Il saluto della Velitrae al prof. Renato Mastrostefano

Increduli, attoniti, sgomenti, queste sono state le impressioni alla ferale notizia della morte del Presidente Renato Mastrostefano, tra gli atleti, gli istruttori e i dirigenti dell’Associazione Ginnastica Velitrae.

velitrae renato mastrostefano velletriIl Presidente, l’amico, il consigliere, il sostenitore, questo era per la Velitrae il Prof. Renato Mastrostefano. Profondo conoscitore della storia della Velitrae e della Banca popolare del Lazio, ne ha da sempre mantenuto una vicinanza particolare sostenuto dalle comuni radici di fondazione.  Sempre pronto ad un consiglio, ad un sostegno, ad uno scambio di idee, ha nel tempo mantenuto forte il profondo legame che ci ha visti per oltre 100 anni, portare avanti i due splendidi sodalizi che Mons. Ettore Moresi, ha fondato nel 1904. Infatti, tanto la Velitrae, quanto l’attuale Banca Popolare del Lazio sono nate sotto le canoniche di San Clemente, nell’allora ricreatorio Silvio Pellico. Proprio venerdì 09 settembre, la Velitrae ha consegnato alla Banca Popolare del Lazio, sua sorella maggiore, un busto in marmo di Mons. Ettore Moresi, realizzato negli anni sessanta dallo scultore veliterno, nonché ex atleta della Velitrae, Benedetto di Vito. Una mesta cerimonia, poiché il prof. Renato Mastrostefano, che ha fortemente voluto l’iniziativa, era già malato.

Numerosi i convegni che ci ha permesso di realizzare nella sala assemblee della Banca. In particolare nel 2004, in occasione dell’apertura dei festeggiamenti del centenario, ha accolto i convenuti alla cerimonia ufficiale di presentazione, con un eloquente “ben tornati a casa”, a testimonianza delle stretto rapporto tra la Banca e la Velitrae. Il vuoto che lascia sarà grande, come il profondo ricordo di quanto ha realizzato per la Banca, per la città e per la Velitrae. Alla famiglia le più sentite condoglianze da tutta la Velitrae.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*