Frascati, nuovo incontro uscita ragazzi via D’Azeglio: per ora soluzioni sperimentali, in attesa di sciogliere i tanti dubbi

Mercoledì 4 ottobre a Frascati, al Palazzo Marconi, nuovo incontro tra Amministrazione Comunale, Istituto Comprensivo “Paola Felicetti” e Polizia Locale, per discutere ancora una volta sul tema uscita Mamianidell’uscita dei ragazzi della scuola media di Via D’Azeglio. Dopo un primo incontro, che si era già avuto lo scorso 27 settembre, nel quale si era deciso in via provvisoria di far uscire i ragazzi in Via Mamiani, le parti si sono riunite ancora per cercare nuove possibili soluzioni: da un lato c’è la questione dell’uscita in sicurezza dei ragazzi della scuola media, dall’altra garantire una regolare viabilità al traffico proprio nelle ore d’uscita. Erano presenti al confronto: Paola Gizzi, Consigliere delegato alla Scuola; Franco D’Uffizzi, Consigliere delegato alla Sicurezza; Rita Fabi, Dirigente del III° settore; Laura Moscarelli, funzionaria dell’Ufficio Scuola; Ernesto Mastrantonio, responsabile del Settore Lavori Pubblici; il funzionario Riziero Ginestri; Celso Faccini, Commissario della Polizia Locale e la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo, accompagnata da alcuni docenti e genitori. Tema centrale dell’incontro sono state le nuove regole d’uscita degli studenti, che in questi ultimi giorni hanno causato molto disagio al traffico veicolare di via Mamiani. Un accordo è stato raggiunto dalle parti che, in via del tutto sperimentale, prevede un’uscita scaglionata delle classi, che dovrebbe rendere il traffico più snello. Con la collaborazione del Comando della Polizia Locale, il traffico sarà monitorato ed almeno fino a dicembre si cercherà di garantire la presenza di agenti sul posto. Un altro incontro tra le parti avverrà nelle prossime settimane, per poter valutare eventuali modifiche e nuove possibilità. Fra quest’ultime c’è anche quella di spostare in avanti la fermata dello scuolabus su Via Mamiani, in modo tale da evitare l’addensamento dei genitori in prossimità degli ingressi nell’orario d’uscita. Insomma, nonostante le ipotetiche soluzioni, tanti sono ancora i dubbi da sciogliere per mettere definitivamente in sicurezza l’uscita dei ragazzi della scuola media di Via D’azeglio ed al contempo consentire una fluidità del traffico regolare.

Davide Brugnoli

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*