Sabato 7 ottobre nuovo banchetto informativo di ‘Con Voi per Velletri’ per Giorgio Greci Sindaco

Dopo la massiccia risposta popolare della prima ‘uscita’, il gruppo di “Con Voi per Velletri” torna nuovamente ad incontrare i cittadini veliterni sulla strada per le Comunali del 2018.

con voi velletri giorgio greciLo farà nel pomeriggio di sabato 7 ottobre, ancora una volta lungo il Corso della Repubblica, all’angolo coi portici di piazza Cairoli, li dove appena 2 settimane prime centinaia di cittadini si sono intrattenuti col candidato Sindaco Giorgio Greci, colloquiando con lui e con chi ne sostiene la candidatura, riconoscendogli il giusto appeal e la caratura morale e politica per ereditare il testimone da Fausto Servadio, alla cui condotta amministrativa si cercherà di essere del tutto alternativi. Lo si farà a capo di una cordata civica che vuole proprio alimentarsi dell’apporto dei cittadini, già avvicinati nei mesi scorsi nel ‘tour’ programmatico’ portato avanti dal cardiologo veliterno, che ha incontrato vasti strati della cittadinanza, affrontando tematiche complesse, e confrontandosi con associazioni e comitati, con incontri tematici su sicurezza, commercio, artigianato, urbanistica e sanità.

 “Anche questo sabato – ha dichiarato Sergio Giri, coordinatore di ‘Con Voi per Velletri ‘ – torneremo sul Corso, dalle 17 alle 19.30, per recepire indicazioni e suggerimenti dai cittadini, esponendo le nostre idee e valutando insieme tutto quanto merita un interessamento in vista di un impianto programmatico il più possibile partecipativo”. Al suo fianco ci saranno anche le avvocatesse Patrizia Ciccotti e Vanessa Martini, vicecoordinatrici del gruppo: “Nella prima uscita sono stati centinaia i cittadini che hanno voluto prendere la penna, lasciare i propri recapiti e mostrare una condivisione di spirito nei confronti del nostro progetto, soprattutto per quanto concerne la sua connotazione civica“. Avanti di questo passo, quindi, col candidato Sindaco che non mancherà di partecipare all’appuntamento con lo spirito comunitario e la voglia di fare che contraddistinguono la sua persona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*