Pallavolo, la Libertas Genzano da sola in testa alla classifica

Dopo 5 giornate del Campionato di Serie D Femminile, la Libertas Genzano guida il proprio girone D a punteggio pieno con 15 punti, frutto di 5 vittorie, con 15 set vinti ed uno soltanto perso. Segue ad una sola lunghezza di ritardo lo Sporting Pavona, grande favorita per la vittoria finale, e poi le altre, 4 punti indietro.

 

Pallavolo genzano libertas
Chiara Ammannito

Siamo solo alle prime battute di una stagione lunga e stressante, irta di duri ostacoli da superare e di avversari agguerriti e competitivi, ben attrezzati ed equipaggiati, ma intanto la leadership a punteggio pieno della giovane formazione di mister Alessandro Borrello fa piacere ed è degna di menzione.

 

Un avvio decisamente positivo quello del team genzanese, composto da elementi giovani e promettenti supportati da un paio di ragazze mature ed esperte che ben volentieri hanno affrontato questa stagione, indossando le vesti di far da chiocce ad un manipolo di poco più di adolescenti. Partenza sprint dicevamo e con frutti copiosi, forse superiori alle aspettative del Gruppo e societarie ma tali da far crescere l’autostima nelle protagoniste e nell’ambiente, elementi importanti da gestire correttamente nei momenti più difficili che potrebbero fisiologicamente arrivare più avanti nel prosieguo dell’annata agonistica. Intanto il marsupio si riempie di punti, utili per guardare avanti con positività ed entusiasmo. Cinque vittorie consecutive di cui l’ultima domenica scorsa tra le mura amiche della storica palestra Marchesi che dal 1978 ne ha viste di belle e brutte, sportivamente parlando.

 

E già l’impianto occupato dalla Società in Via della Selva, purtroppo, ripetiamo, purtroppo l’unico teatro di gare ufficiali ed allenamenti per ben n. 9 formazioni più il nutrito gruppo dei bambini del Minivolley. Ma questo è un discorso che meriterebbe una pagina a parte. Quello della cronica mancanza di spazi dove ospitare e gestire dignitosamente la propria attività è una problematica che investe moltissime Società sportive e che difficilmente trova soluzioni accettabili, sia pur parziali.

 

Ma torniamo all’ultima vittoria della capolista. La Libertas ha fatto proprio il confronto di domenica scorsa contro la Rosavolley Velletri, guidata in panchina da Piero Ronsini, figura storica del volley dei Castelli, prima come atleta e poi come Tecnico.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*