Francesca Quondamcarlo alla Lazio Scherma Ariccia

Francesca Quondamcarlo approda alla Lazio Scherma: atleta delle Fiamme Azzurre, il gruppo sportivo della Polizia Penitenziaria, ha iniziato la propria storia di schermidrice al Frascati Scherma con il fioretto, poi l’intuizione del M° Carlo Carnevali ed il passaggio definitivo alla spada.

oro a scquadre13 anni con il compianto M° Oleg Pouzanov al Club Scherma Roma ed il trasferimento a Milano per due anni, a cui è seguito il rientro a casa e la decisione di iscriversi presso la nostra Società, per essere seguita da Elisabetta Castrucci, che da sempre la sostiene e con cui esiste  un profondo rapporto di amicizia. Notevoli i risultati di questa spadista dal grande talento, che negli ultimi 15 anni è stata quasi sempre titolare nella squadra assoluta di spada femminile e negli ultimi 5 anni è stata costantemente nelle primissime posizioni del ranking nazionale!

BRONZO individuale ai Mondiali cat. cadetti, ORO individuale e a squadre agli Europei cat. giovani, ORO a squadre ai Mondiali assoluti, BRONZO a squadre ai Mondiali assoluti (Kazan), BRONZO a squadre agli Europei di qualifica olimpica (Montreaux), ARGENTO individuale agli Europei assoluti (Zagabria 2013), 2 ARGENTI e 3 BRONZI ai Campionati Italiani assoluti individuali e finalista in coppa del mondo assoluta.

Ma Francesca è una Campionessa anche nella vita, ha saputo infatti coniugare studio e sport conquistando due lauree: una in Scienze della Formazione con 110/110 e una in Fisioterapia con 110/110 e lode. Collabora con il Coni Lazio al progetto “i valori nello sport” raccontando il suo percorso da atleta nelle scuole ed è testimonial per lo “special olympic”.

Per finire è stata premiata con il Collare d’oro, la più alta onorificenza del CONI. A partire da quest’anno Francesca calcherà le pedane del Palariccia, arricchendo enormemente il Settore Spada.

Nella prima gara di stagione Francesca si è piazzata 5a , un risultato importante per l’avvio dell’anno agonistico.

Gina Trombetta www.sslazioscherma.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*