La Polizia di Stato arresta ai Castelli venditore all’ingrosso di cocaina

Arrestato dalla Polizia di Stato ai Castelli Romani un importante venditore all’ingrosso di cocaina. Gli investigatori del Commissariato di Albano, diretti da Augusto Pallante, dopo un’articolata attività di indagine, hanno individuato in L.A. , queste le iniziali dello spacciatore 45enne, come uno dei fornitori di cocaina di zona.
Polizia velletriNel pomeriggio gli agenti si disponevano in Via dei Laghi al confine fra i comuni di Nemi e Rocca di Papa in attesa del passaggio dello spacciatore che, puntualmente, è arrivato con la sua auto. Quando L.A. ha visto le pattuglie del commissariato, con una manovra pericolosa, forzava il posto di blocco; ne nasceva un rocambolesco inseguimento che terminava vicino al campo sportivo di Nemi.
L’uomo, durante la fuga, si è liberato di un pacchetto che, recuperato in un secondo tempo dagli investigatori, conteneva circa 2 etti di cocaina. La droga, esaminata prima dell’udienza di convalida, avrebbe fruttato al pusher almeno 6 mila euro. L.A., in attesa del processo, è stato posto dal Giudice agli arresti domiciliari. Roma, 27 ottobre 2017

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*