La Free Runners ancora in azione!

Tanti i Free Runners che il 29 ottobre non hanno resistito alla tentazione di correre sulle strade dove di solito si allenano. E così domenica mattina alla 10 in punto 22 atleti pronti per la rituale foto di gruppo davanti al Carrefour Market di via dei Volsci per percorrere i 10km e 500m sulle strade della campagna a sud di Velletri. Grande risultato di squadra, con il secondo posto tra le numerose società intervenute, e singolarmente con l’ottima prestazione di Andrea Todini quinto assoluto in ’37:16, vincitore del trofeo AVIS, e di Stefania Pellis seconda donna al traguardo in ’41:22, dietro solo a Maria Casciotti  della Podistica Solidarietà che ha vinto la gara con 11 secondi di vantaggio, terza la giovane veliterna Noemi Felici in ‘42:52 della società Romatletica.

Molti anche i piazzamenti nei podi di categoria: Marcello Di Pietro conclude in ’42:49; Alessandro Macale quinto M35 ’45:27; Marcello Di Meo ’45:57; Franco Piermarteri quarto M55 ’46:07; Domenico Valeri secondo M60 ’46:10; Fabio Pietrosanti ’48:05; Matteo Tetti ’48:34; Mario Vitelli ’48:49; Marco Silla e Livio Nardantonio insieme in ’49:05; Pierluigi Rizzi ’49:50; Simone Petrosanti ’50:49; Alessandro Veri ’51:12; Federico D’Amato insieme a Simona Fabrizi ’52:40; Americo Talone  e Aldo Velli ’53:15; Samuele Sordilli ’55:52; Soprano Paolo ’55:57 e Fabrizio Giovannetti ‘1:05:49.

Sempre domenica 29 a Cassino dove si correva il “III Eco trail Correndo Nella Storia” gara podistica su un percorso misto, prevalentemente di montagna con importanti variazioni altimetriche, grande prestazione di Massimo Farris che ha chiuso i 18 km previsti, in quinta posizione assoluta con il tempo ‘1:22:12, benissimo anche Luca Moroni che ha chiuso in seconda posizione M35 in ‘1:30:32.

Mentre a Imola (Bo) dove si correva la “Mezza Maratona D’Italia”, nell’Autodromo di Enzo e Dino Ferrari, presente Marina Della Bella che ha concluso in ‘1:45:11.

Sabato 28 e domenica 29 Antonio Testa ha partecipato concludendo i 200km dell’”Ultra trail il Cammino Di Francesco”, complimenti da tutta la squadra per questa straordinaria impresa.

Complimenti anche a Oriana Quattrocchi che si è impegnata nella stessa  gara, sul persorso da 100 km, nel “servizio scopa”, duro compito di accompagnare gli ultimi partecipanti al traguardo.

 

                                                                                                                    

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*