La Virtus Nettuno vince 3-1

Una brutta sconfitta, forse troppo pesante per quello che si è visto in campo, quella rimediata dal City ad Ardea. Privo di pedine importanti come Carnevali, Trani, Porcacchia e Fiore, Granieri è costretto a Ciampino vinceschierare una formazione molto giovane, come il collega di panchina Panicci d’altronde. La squadra ospite, però, parte decisamente bene e al 19′ passa meritatamente in vantaggio: dopo una splendida accelerazione sulla sinistra, Pacielli salta anche il portiere e sigla il vantaggio. I padroni di casa reagiscono e dopo nemmeno 10 minuti trovano il pari: Laghigna come un falco si avventa su una corta respinta di un tiro dalla sinistra e trova il tap in vincente. La difesa del City si lascia sorprendere ancora poco dopo e lo stesso Laghigna raddoppia approfittando dell’indecisione di Moisa: al 38′ del primo tempo il risultato è di 2-1 per la Virtus Nettuno Lido. Nella ripresa il City si riversa in avanti e Granieri getta nella mischia forze fresche: dentro Pedrocchi, Angi, D’Avino e Perilli; è proprio Pedrocchi a rendersi pericoloso direttamente su un calcio di punizione da lui stesso procurato, ma il risultato non cambia. Laghigna, intanto, è una vera spina nel fianco per la difesa del City che però sembra tenere. Ancora Pedrocchi ci prova con una botta da fuori, la Virtus risponde con Nardini. Al 34′ Pedrocchi manda in porta D’Avino per vie centrali, ma l’attaccante del City si fa ostacolare da Cirilli. I padroni di casa vanno però vicinissimi al 3-1 con il solito Laghigna, che ci prova in acrobazia ma trova la traversa a dirgli di no. Il terzo gol arriva però come una doccia fredda quando mancano appena 2 minuti al fischio finale. Il giovanissimo Perilli pecca di inesperienza e temporeggia con il pallone tra i piedi, facendoselo rubare da Recupero che entra in area e non sbaglia. Non sarà facile, ma il City avrà ancora a disposizione il match di ritorno per conquistare i quarti. Intanto, c’è poco tempo per leccarsi le ferite: bisogna pensare all’Artena che domenica arriverà al Superga affamato di punti.

IL TABELLINO

VIRTUS NETTUNO LIDO: Manasse, Frezza (dal 15′ st Lucidi), Trincia, Cappabianca, Cirilli, Bernardi, Screti (dal 30′ st Recupero), Le Rose, Laghigna, Cassandra (dal 23′ st Porcari), Nardini (dal 47′ st Valentini). ALL. Panicci
A DISP: Bolletta, Manferlotti, Vantaggiato

CITTÀ DI CIAMPINO: Peri, Moisa (dal 20′ st Angi), Giampietro, Ippoliti (dal 7′ st Perilli), Martinelli, Frangella, Damiani (dal 7′ st Pedrocchi), Citro, Orlanno (dal 20′ st D’Avino), Castellano, Pacielli (dal 26′ st Mastrandrea). ALL. Granieri
A DISP: Petrucci, Mazzon

MARCATORI: Pacielli al 19′ pt (C), Laghigna al 28′ pt e al 38′ pt (V)

ARBITRO: Sgrò di Albano Laziale

ASSISTENTI: Cherchi di Latina, Leonardi di Ostia

AMMONITI: Pacielli, Martinelli, Frangella (C), Cappabianca, Laghigna, Screti (V)

NOTE: allontanato il tecnico di casa Panicci al 28′ st

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*