Il grande successo della manifestazione «I migliori vini italiani. Il Lazio»

La V° Edizione dei Migliori Vini Italiani, organizzata da Luca Maroni a Frascati nella splendida cornice delle Mura del Valadier, è stata un grande successo. Massiccia la presenza dei produttori della Regione (oltre 60) che insieme Frascati vinoalle più alte cariche dell’Amministrazione del Comune di Frascati hanno festeggiato i Migliori Frascati 2017 delle aziende Casata Mergè, Poggio Le Volpi, Villa Simone e Valle Vermiglia, che sono stati premiati nel corso della manifestazione e degustati dai ai banchi di assaggio, allestiti con la consueta eleganza nei locali delle Mura del Valadier. Circa mille gli ospiti che si sono avvicendati nella tre giorni di degustazioni: oltre quaranta gli esponenti della stampa nazionale, numerosi gli operatori di settore accreditati ufficialmente, centinaia le persone che hanno seguito le degustazioni guidate da Luca Maroni e Paolo Stramacci, Presidente del Consorzio di Tutela Denominazione Frascati, dedicate ai vini del territorio e alle specialità di punta in cui il Frascati riesce a declinarsi con grande successo: i Riserva, gli Spumanti e i Cannellini. Importanti anche i numeri della campagna social avviata dagli organizzatori. Gli accessi pervenuti sulla landing page dalla campagna Facebook sono stati 1.375. L’annuncio su FB è stato visto da 78.000 persone, mentre le risposte all’evento creato sempre su Facebook sono state 1.532, con una copertura dell’annuncio di 66.000 persone.
«Una grande gioia essere a Frascati ogni anno e celebrare insieme a un pubblico tanto interessato e partecipe il percorso qualitativo dei prodotti della nostra Regione, sempre costantemente in ascesa verso vette di Piacevolezza non conseguite in precedenza: appuntamento per nuove soddisfazioni all’edizione 2018! – ha commentato Luca Maroni, in chiusura di evento».
«L’edizione di quest’anno ha messo in grande evidenza come il Frascati prodotto dalle aziende del territorio sia ormai un prodotto di alta qualità, capace di attirare l’attenzione delle fasce più alte dei consumatori, senza però perdere quelle peculiarità che gli appartengono da sempre – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastroasanti -. Questo significa un potenziale di crescita che ci fa estremamente piacere, perché sottolinea il dinamismo e la vitalità dell’intero comparto. Ringrazio infine Luca e Francesca Romana Maroni che da cinque anni presentano a Frascati una manifestazione straordinaria, che mette la nostra città al centro dell’attenzione regionale».
La tre giorni è stata arricchita anche dalla collaborazione con il Gal Castelli Romani e Monti Prenestini e con la rete Terre Ospitali degli stessi territori, che hanno curato i laboratori gastronomici con una originale formula fra i Migliori Vini e alcune delle migliori specialità presidio Slow Food della nostra area.
Inedita e di grande successo la fraschetta costruita all’interno delle Mura, animata dal vivace confronto fra le delizie tradizionali della cucina regionale preparate da Massimo Grossi della Comunità degli Osti di Frascati e i medesimi sapori e materie prime rivisitati dall’estro creativo di Alain Rosica e Dario Rossi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*