Fratelli origine rumena aggrediscono poliziotti a seguito di un arresto per lite. Accade ieri a Genzano

Un sabato turbolento per la città di Genzano, infatti nel tardo pomeriggio di ieri due fratelli di origine rumena, uno polizia arresto velletri droga35 l’altro 27 anni hanno aggredito una coppia di ragazzi, entrambi sui 20 anni, anche loro rumeni. L’aggressione è avvenuta davanti bar Lauri di via Fratelli Rosselli, ma non è la prima volta in quanto le medesime persone sarebbero già state protagoniste di un’altra violenta lite avvenuta però pochi mesi fa davanti allo stesso bar. In quell’occasione il 35enne era stato arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Questa volta sempre il 35enne riconoscendo il ventenne, ha deciso, aiutato dal fratello, di prendere la coppia di punta, scagliandogli contro bottiglie e sedie. La coppia si è successivamente recata al pronto soccorso di Albano; sul posto intanto si è recata la polizia di Genzano, che ha provveduto ad arrestare i due fratelli. Portati al commissariato i due hanno dato in escandescenza e hanno aggredito i poliziotti. Per questo, per ordine del giudice, sono stati denunciati a piede libero per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*