Festeggia oggi 20 anni di IGP il Pane Casareccio di Genzano

Importante giornata oggi per il Pane Casareccio di Genzano, che festeggia il suo ventesimo anno dalla concessione del marchio Igp dall’Unione Europea. Caratterizzato per la sua croccante crosta e per il suo cuore morbido, il pane di Genzano è un alimento per eccellenza dal sapore sapido ed un profumo che richiama quell dei granai.

Pane Casareccio GenzanoLe sue peculiarità sono: la fragranza, dovuta all’uso del lievito madre e delle farine di cerali di altissima qualità; il caratteristico colore scuro della crosta alla pioggia di cruschello di frumento cosparso sulle forme prima dell’infornatura e soprattutto i particolari metodi di cottura, frutto di un sapiente lavoro tramandato da generazioni di fornai.

Fiero e orgoglioso di tale riconoscimento – commenta il Sindaco Daniele Lorenzon -. Il nostro pane vanta una lunga tradizione rurale e contadina nella zona dei Castelli Romani: fino al secondo dopoguerra veniva preparato in casa e portato a cuocere nei forni a legna – i cosiddetti ‘soccie’ – avvolto in bianchi strofinacci e adagiato su lunghe pale di legno: le ‘capistiere’. Già apprezzato nell’800 per le sue peculiari caratteristiche, è a partire dagli anni Quaranta che grazie all’intraprendenza dei nostri fornai arriva prima a Roma e diventa poi famoso al di fuori dei confini regionali“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*