Marino – Presentata alla cittadinanza la proposta del Piano di Emergenza Comunale

pec marino Davanti a un folto gruppo di cittadini e rappresentanti di Associazioni e Comitati che hanno partecipato fattivamente alla predisposizione del PEC, il 10 novembre scorso, sotto il coordinamento delle associazioni Marino Aperta Onlus e Gruppo di Presenza Mons. Grassi è stata presentata la proposta del Piano di Emergenza Comunale nelle sue linee essenziali.

 

Il lavoro svolto in 45 giorni è stato notevole: una immane raccolta dati, attraverso schede predisposte dai Cittadini, Associazioni e Comitati (quasi 70 schede concernenti aree di attesa, 54 aree di accoglienza, 3 aree di ammassamento soccorsi e un 1 area bestiame); sono stati individuati i possibili Centri Operativi Comunali e ben 21 scenari di rischio, il tutto in aderenza alle Linee Guida emanate in materia di Protezione Civile dalla Regione Lazio. Ora il piano sarà consegnato dalle Associazioni alle autorità comunali per il successivo iter che si concluderà con la delibera del Consiglio Comunale, presumibilmente entro la fine del mese di novembre.

 

Un ringraziamento particolare è stato rivolto agli Enti, Uffici Comunali, Associazioni, Comitati di Quartiere e ai cittadini che si sono impegnati a fornire il proprio contributo nella redazione partecipata del Piano di Emergenza Comunale. Tutte le informazioni tecniche e i contenuti formativi affrontati durante gli incontri che sono stati svolti sul PEC sono scaricabili dal sito web della protezione civile di Marino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*