7 castelli da vedere in Francia: un motivo per imparare il francese

Stai organizzando un tour della Francia e vuoi sapere quali castelli medievali meritano una visita? Ecco i 7 da non perdere!

  1. Cité de Carcassonne (Languedoc)

castelli da vedere in franciaCon oltre 4 milioni di visitatori ogni anno, Carcassonne è una delle destinazioni turistiche più prestigiose della Francia, al pari di Mont-Saint-Michel e Notre-Dame di Parigi. Patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1997, Carcassonne è una rappresentazione drammatica dell’architettura medievale arroccata su uno sperone roccioso che sovrasta il fiume Aude, a sud-est della città nuova.

  1. Haut-Kœnigsbourg (Alsazia)

A 757 metri di altezza, il castello di Haut-Kœnigsbourg domina la pianura dell’Alsazia e si distingue per la sua imponente struttura in pietra arenaria rosa. Idealmente situato nel cuore della Strada del Vino dell’Alsazia, il castello fortificato offre ai suoi visitatori una vista panoramica sulla pianura, sulla Foresta Nera in Germania e in una bella giornata, sulle Alpi svizzere.

  1. Castelnaud-la-Chapelle (Périgord)

Il castello più visitato nel sud della Francia domina il pittoresco villaggio di Castelnaud-la-Chapelle sulla riva sinistra del fiume Dordogna. Durante il Medioevo, questa possente fortezza inglese comandò la posizione strategica alla confluenza dei fiumi Dordogne e Céou, di fronte al rivale castello francese di Beynac.

  1. Bonaguil (Périgord)

Situato su uno sperone roccioso tra le valli dei fiumi Thèze e Lémance, all’estremo sud del dipartimento della Dordogna, la fortezza militare di Bonaguil era l’ultimo dei castelli fortificati costruiti in Francia. Bonaguil fu interamente ristrutturato tra il 1480 e il 1510 per incorporare gli ultimi sistemi difensivi del tardo Medioevo. Per questo motivo, non fu mai attaccato e fu sempre usato come residenza dai suoi proprietari.

  1. Peyrepertuse (Languedoc)

Peyrepertuse è uno dei famosi castelli catari, situato nella regione Corbières del dipartimento dell’Aude. Arroccato su una cresta a 800 m di altezza, la sua posizione strategica ne fece un’importante e ambita fortezza lungo l’ex confine franco-spagnolo.

  1. Pierrefonds (Piccardia)

L’imponente castello di Pierrefonds, situato a 80 km a nord-est di Parigi, si trova all’incantevole curva della strada accanto alla foresta di Compiègne. Costruito nel 12° secolo, il castello fu distrutto nel 17 ° secolo, poi completamente restaurato dall’architetto Viollet-le-Duc sotto la direzione di Napoleone III. Questa insolita ricostruzione, spesso criticata, ha dato vita a un grandioso insieme architettonico, che ha reso Pierrefonds un castello medievale e moderno del XIX secolo. Per questo, Pierrefonds è noto come “la follia romantica dell’imperatore”.

  1. Loches (Valle della Loira)

Il castello di Loches nella Valle della Loira, fu costruito all’inizio del XI secolo su una collina sopra la città. È famoso per la sua piazza quadrata alta 36 metri eretta da Fulk III, conte d’Angiò tra il 987 e il 1040. Il castello fu una delle residenze di re Carlo VII che lo donò alla sua amante, Agnès Sorel.

Consigli sull’uso della lingua

Prima di intraprendere il tuo viaggio in Francia, è consigliabile imparare almeno alcune frasi per farsi comprendere, specialmente se non sai la lingua inglese.

In ogni caso, i francesi prediligono di gran lunga l’utilizzo della propria lingua. Non importa sapere tutto, bastano almeno alcune frasi ed espressioni che ti consentano di comunicare in maniera agevole: senza metterti a studiare libri su libri, puoi semplicemente affidarti ad un tutor sul sito preply.com/it/skype/tutor-francese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*