Boxe Latina, il 10 dicembre si torna sul ring

Un video suona la carica sulla pagina facebook della Boxe Latina. E’ il richiamo del gong, che nasce dalla creatività del video maker Paolo Maiozzi.

boxe latinaL’evento del 10 dicembre, al Palaboxe “Città di Latina” in via Aspromonte, viene annunciato attraverso una clip che inizialmente propone la vita dei nostri pugili in palestra, nei momenti che precedono l’incontro, come l’arrivo negli spogliatoi, il bendaggio, l’allenamento con il maestro, per arrivare alla presentazione nel dettaglio dei portacolori della Boxe Latina. Sono i sei pugili delle scuderia che dalle 18 prenderanno parte alla Grande Boxe, riunione che si svolgerà sullo storico ring della Boxe Latina. Un quadrato prestigioso, sul quale si sono disputate le Olimpiadi di Roma nel 1960. Un cartellone di incontri dilettantistici – una dozzina quelli in programma – cui prenderanno parte società del Lazio e della Toscana, con le fiorentine Best Gloves e Sempre Avanti Firenze. Ancora da definire l’ordine delle uscite, ma è sicuro che sarà rosso l’angolo della Boxe Latina.

E veniamo agli aspetti della Grande Boxe.

Dopo l’esordio vittorioso proprio al Palaboxe, cerca conferme il 64 kg senior Davide Di Stefano, che in età matura ha già vinto la sfida personale di poter salire sul ring per un incontro agonistico. Un traguardo cercato e voluto con fermezza, che premia la passione nata prima a livello amatoriale e poi “seria” per la nobile arte.

Cerca una propria dimensione Alex Porcelli, Junior 66 kg, così come lo Youth Pavlo Onyshchenko (69 kg) il “glaciale” russo che in Italia ha trovato una seconda casa. Saliamo di peso, perché un altro protagonista della serata sarà Riccardo Mazzocchi (75 kg), tra i trascinatori del team della Boxe Latina. Attesa per Niko Bianchi (83 kg), reduce da una vittoria per ko a Firenze e attesa per Matteo Conti (69 kg), l’Elite che combatterà in uno dei match clou della serata. Per Conti è un rientro sul ring dopo sei mesi, con l’obiettivo di centrare la diciottesima vittoria in carriera. 

 

— 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*