“Truffa dello specchietto” è ancora boom di segnalazioni ai Castelli Romani

Succede in alcune località dei Castelli Romani: individui a bordo di un auto, apparentemente fermi al lato della strada, adescano i guidatori fingendo un colpo alla loro autovettura. I guidatori ignari che truffa specchietto Castellicadono nella trappola, si fermano e per non avviare pratiche burocratiche con l’assicurazione, accettano di pagare la somma richiesta dal truffatore per poter riparare il danno. Le segnalazioni dei cittadini sui social network, che invitano a non cadere nella trappola e di fermarsi solo in prossimità di una stazione di polizia o carabinieri, sono in costante aumento. La truffa cosiddetta “dello specchietto” è una delle truffe più vecchie e più note, in cui però troppo spesso molti cittadini cadono.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*