Droga, a Roma 21 arresti in soli tre giorni

Nel corso di un’operazione volta al contrasto dello spaccio di stupefacenti, in soli tre giorni, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 21 persone per detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti.

carabinieri roma drogaLe mirate attività antidroga, si sono prevalentemente sviluppate  nelle principali piazze di spaccio frequentate da giovani e tossicodipendenti, Piazza Vittorio, Termini, Pigneto, Trastevere, San Lorenzo, Ostiense, Torpignattara, Trullo, Casilina e Piazza Bologna.

Sono finiti in manette quattro romani e diciassette stranieri, di età compresa tra i 19 e i 60 anni, per la maggior parte già conosciuti alle forze dell’ordine.

Importante anche il quantitativo di stupefacente sequestrato dai Carabinieri, circa 17 kg suddiviso in numerose dosi di hashish,  marijuana, cocaina, eroina.

In particolare, ieri mattina, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, nel transitare su piazzale Prenestino, hanno notato un uomo, con atteggiamento guardingo e sospettoso, salire a bordo della linea 14 del tram con in mano un borsone scuro e hanno deciso di controllarlo. All’interno del borsone è stato trovato un grosso involucro contenente oltre 15 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish.

La successiva perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione dell’uomo, ha permesso di rinvenire altri 30 ovuli della stessa sostanza, circa 800 g di marijuana, nonché la somma di 1.560 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento di spaccio. Tutto il materiale è stato sequestrato.

L’arrestato, un romano 47enne, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza e poi tradotto nelle aule del Tribunale di Roma per essere giudicato con rito direttissimo. Il Giudice in attesa del processo ha ordinato per lui la custodia cautelare in carcere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*