Approvato anche a Nemi il piano di protezione civile

Il progetto era in cantiere già da un po’ ma ad accelerare il processo sono stati i terremoti degli scorsi 24 agosto e 30 ottobre: anche Nemi ha finalmente il suo piano di protezione civile con vie di fuga e zone in cui allestire eventuali tendopoli.

 

piano protezione civile nemiNel documento sono state indicate anche tutte le criticità idrogeologiche con i punti vulnerabili della viabilità nonché le aree da tenere sotto controllo in quanto potrebbero contenere molte persone come chiese e luoghi pubblici. Il piano, che contempla piani di emergenza per tutte le eventuali calamità (incendi boschivi, allagamenti, frane e terremoti) prevede anche un codice di comportamento che nei prossimi giorni sarà illustrato alla popolazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*