Portieri imbattuti nella sfida tra Polisportiva Ciampino e Lepanto Marino

Non è stata una bella gara, quella tra Città di Ciampino e Lepanto Marino, e probabilmente anche se ai punti il City avrebbe meritato qualcosa in più lo 0-0 finale è il risultato più giusto per quello che si è visto in campo. Nella fase iniziale della gara sono poche le azioni degne di nota costruite dalle due squadre, e se non si considera un bel cross di Fiore sul quale non arriva nessuno bisogna attendere il 33′ per provare il primo vero brivido che non sia di freddo. Castellano entra in area e con la punta del piede, nonostante sia sbilanciato, riesce a colpire il pallone prendendo in pieno il Ciampino Lepanto Citypalo. I pericoli maggiori per la difesa ospite sono causati però da Pedrocchi: è lui che qualche minuto dopo parte bene sulla destra, Pacielli accompagna l’azione ma il numero 11 tarda il cross. Poco più tardi è lo stesso Pacielli a provarci dalla distanza ma il suo tiro termina fuori. La Lepanto si fa vedere solo grazie ad un calcio di punizione concesso per un ipotetico fallo di Citro: il tiro di Capolei termina di poco alto. Il City risponde con la progressione di Pedrocchi che appoggia per Pacielli, che spara a lato da posizione favorevole. Il primo tempo finisce a reti inviolate e la ripresa non regala molte altre emozioni, fatta esclusione per l’espulsione di Trani (subentrato al 15′ del secondo tempo al posto di Ippoliti) per doppia ammonizione e l’ingresso in campo di Mattia Fiore, l’attaccante classe 96 rientrato alla base dal prestito all’Albalonga, che nel finale ha preso il posto del suo omonimo, terzino classe 95 oggi schierato titolare da mister Granieri. E se il City ci prova senza fortuna con Pacielli, è ancora Lorenzo Peri (nella foto) a salire in cattedra deviando sul palo la bellissima punizione di Amico e salvando di fatto il risultato. Finisce così, con un pari che non serve a nessuno, che porta a quota 30 punti in classifica un Città di Ciampino ormai sempre più vicino alla salvezza.

CITTÀ DI CIAMPINO: Peri, Angi, Fiore Mattia1 (dal 41′ st Fiore Mattia2), Martinelli, Carnevali, Ippoliti (dal 15′ st Trani), Moisa, Citro, Pacielli (dal 37′ st Frangella) Castellano, Pedrocchi. ALL. Granieri
A DISP: Cececotto, Solfiti, Orlanno, D’Avino

LEPANTO: Aniello, Delle Monache (dal 19′ pt Verdini), Dei Giudici, Amico, Blasi, Bianchi (dal 7′ pt Davato), Ruggeri, De Gennaro (dal 37′ st Moretti), Spaziani, Capolei (dal 18′ st Santini), Longhi. ALL. Mazza
A DISP: De Pietto, Maggi, Vartolo

ARBITRO: Sig. Figliomeni di Roma2

ASSISTENTI: Sig. Raccanello di Viterbo, Sig. Cappelletti di Roma1

AMMONITI: Carnevali, Citro, Pedrocchi, Trani, Pacielli (C), De Gennaro, Davato, Santini, Aniello

NOTE: Al 32′ st espulso Trani per doppia ammonizione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*