Walter Veltroni al Teatro Aurora di Velletri con la Mondadori Bookstore

Ultimo appuntamento di un 2017 davvero indimenticabile con la Mondadori Bookstore Velletri-Lariano. Venerdì 15 dicembre, a partire dalle ore 18.00, sarà a Velletri il giornalista, scrittore e politico Walter Veltroni.

Veltroni evento velletri mondadoriNome che non ha bisogno di presentazioni quello dell’ex Sindaco di Roma, che incontrerà i veliterni al Teatro Aurora di Piazza San Clemente. Abbandonata la carriera parlamentare, seppur sempre presente con il suo sguardo costante verso le vicende dell’attualità politica, Veltroni da anni si dedica alla letteratura ed è alla sua undicesima opera di narrativa. Intervistato da Ezio Tamilia, il giornalista romano parlerà di Quando, romanzo edito da Rizzoli e pubblicato meno di un mese fa. Storia che intreccia politica, passione civile e amore, quello di Veltroni è il racconto della vita di Giovanni, finito in coma nel 1984 in concomitanza con la morte di Enrico Berlinguer. Il suo risveglio, nel 2017, è brusco soprattutto per i tantissimi cambiamenti che la società ha subito. Un nuovo secolo e un nuovo millennio che presentano scenari devastanti per le consuetudini a cui era abituato il giovane Giovanni: non ci sono più i partiti di prima, la televisione trasmette programmi diversi, la sua stessa sfera familiare è mutata. Un bambino di oltre cinquant’anni che si ritrova a ricominciare da capo, grazie al supporto di alcuni personaggi positivi che lo aiuteranno in questo ambientamento bizzarro e complicato. Ideali e ricordi, come del resto accade ad ogni persona – anche senza andare in coma – devono scontrarsi con qualcosa di inesorabile, ovvero l’avvento del futuro.

Venerdì 15 dicembre alle ore 18.00 Walter Veltroni al Teatro Aurora di Piazza San Clemente racconterà Quando, la genesi di un romanzo che ha tante implicazioni storico-politiche, ma anche sentimentali. Si tratta dell’ultima data della ricca programmazione dell’anno 2017 messa in campo dalla Mondadori Bookstore di Velletri, dentro e fuori le mura della Libreria, prima di un gennaio che – senza svelare nulla – riserverà ulteriori sorprese.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*