Per la Rosavolley una settimana in chiaroscuro

Risultati alterni per le rappresentative rossonere scese in campo negli ultimi giorni. L’Under 18 categoria Elite, allenata da Piero Ronsini ha superato brillantemente l’ostico ostacolo formato dalla blasonata Volleyrò, rimandando nella capitale le antagoniste con il punteggio di 3-1 con parziali di 25-14; 22-25; 26-24 e 25-12, soffrendo nella circostanza solamente nel terzo set, vinto poi ai vantaggi e restando in tal modo saldamente al secondo posto in classifica ad un punto dalla capolista Marino.

rosavolley femminile velletri pallavoloSuccesso anche per le ragazze della Seconda Divisione che si sono facilmente sbarazzate del Pavona, formato Under, con un perentorio 3-0 (25-16; 25-14 e 25-14), risultato che permette loro di issarsi momentaneamente in vetta alla graduatoria in attesa del recupero dell’antagonista principale Duemila12 Roma. Note meno liete invece per la Serie D, torneo disputato con l’identico organico dell’Under 18, che ha ceduto a domicilio contro le ospiti del Ciampino per 0-3 (11-25; 25-27 e 17-25), compagine prima in classifica e dominatrice del girone. Troppo giovani ed inesperte al momento le rossonere contro una formazione che la scorsa stagione militava nella Serie superiore. Stop che comunque è utile in un progetto di crescita tecnica e caratteriale delle veliterne.

Si ferma anche l’Amatoriale Mista nel match casalingo nella palestra De Rossi contro l’Albano. Uno 0-3 inaspettato che interrompe la lunga serie positiva dei padroni di casa già pronti a ripartire nei prossimi confronti in calendario. Doppio impegno per l’Amatoriale Femminile. Il primo in casa contro il Carpineto giovedì 7 dicembre terminato con una sconfitta amara per 2-3, dopo un match infinito che ha visto la fine solamente sul 18-20 al tie-break. Il secondo lunedì 11 dicembre a Roma contro la Borghesiana conclusosi per 3-1 per le locali (20-25; 25-16; 25-19; 25-17). Le castellane partivano bene, aggiudicandosi il primo parziale ma poi non riuscivano a contenere la voglia di riscatto delle capitoline nei set successivi.

Danilo Mancini

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*