Inaugurato a Lariano l’albero di Natale in Piazza Santa Eurosia

L’amministrazione comunale di Lariano, in occasione delle festività natalizie ha allestito un ricco programma  denominato Natale insieme con la regia organizzativa dell’assessorato turismo e spettacolo guidato da Fabrizio Ferrante Carrante, ricco di eventi culturali, valorizzazione di prodotti tipici con la Festa del Pane, sfilate di moda, eventi teatrali, premiazioni di alunni meritevoli e concorsi di poesia, premiazioni alle associazioni locali, l’evento Aspettando il Natale in programma domenica 17 dicembre con una lunga notte bianca ricca di eventi per chiudere il 6 dicembre con la Discesa della Befana.

albero di natale lariano santa eurosiaTra i vari eventi in Piazza Santa Eurosia c’è stata l’accensione e benedizione del bellissimo albero di Natale. Albero donato da Pantoni Valentino. Veramente imponente e bellissima l’illuminazione. Presente l’amministrazione comunale di Lariano con in testa il sindaco Maurizio Caliciotti, il vicesindaco Claudio Crocetta,oltre agli assessori Fabrizio Ferrante Carrante, Ilaria Neri, Maria Grazia Gabrielli, Maurizio Mattacchioni. Presenti varie rappresentanze delle associazioni di Lariano.

Padre Domenico Aiuto ha benedetto ufficialmente l’accensione dell’albero di Natale in Piazza esprimendo l’importanza delle festività natalizie e dell’importanza delle associazioni locali. Il sindaco Maurizio Caliciotti si è detto orgoglioso di presenziare a questa inaugurazione sottolineando l’importanza e la ricchezza del programma Natale insieme 2017 a Lariano grazie a sinergia tra amministrazione comunale, associazioni locali e commercianti e un grazie è andato per l’albero di Natale alla ditta Pantoni Valentino e alla Saciem Srl. L’assessore al turismo e spettacolo Fabrizio Ferrante Carrante ha anch’egli espresso soddisfazione per la ricca programmazione in occasione delle festività natalizie, che animerà la città di Lariano lungo tutto il mese di Dicembre sino al giorno dell’Epifania.

Alessandro De Angelis

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*