A Lanuvio una nuova Zona Ufficiale di Scambio – Bookcrossing dedicata a ragazzi e bambini

Il Sindaco del Comune di Lanuvio, dott. Luigi Galieti insieme all’Assessore ai lavori pubblici, ViceSindaco Andrea Volpi e all’Assessore alla cultura e alla scuola, dott. Alessandro De Santis, nell’ambito delle iniziative volte alla promozione dei libri e della lettura, comunicano a tutta la cittadinanza di aver avviato un progetto di Bookcrossing, con l’obiettivo di incentivare la condivisione dei libri e il piacere di leggere.

backcrossing lanuvio lettura sindaco areaPer avviare il progetto di Bookcrossing, l’Amministrazione Comunale ha deciso di creare una Zona Ufficiale di Scambio dedicata a ragazzi e bambini, nell’area verde antistante la scuola materna ed elementare U. Terracini. Il punto di Bookcrossing è il secondo nell’area dei Castelli Romani e il primo dedicato espressamente a ragazzi e bambini.

Il sistema dei parchi, delle aree gioco e della Biblioteca, si arricchisce così di un nuovo luogo sul territorio per godere della lettura secondo una modalità, totalmente gratuita, che consente di depositare “liberare” e prelevare libri per bambini e ragazzi, contribuendo al contempo a creare un senso di appartenenza e di comunità.

Il Bookcrossing a Lanuvio è inserito nel più ampio progetto internazionale di Bookcrossing, del quale condivide pienamente lo spirito ed i criteri ispiratori. Il progetto, si basa su alcuni principi importanti: la passione per la letteratura, la disponibilità alla condivisione della cultura e la libertà d’iniziativa. Presente a livello mondiale in circa 132 paesi, esso conta più di 500.000 iscritti al sito web italiano.

L’Amministrazione Comunale sta predisponendo ed allestirà nei primi giorni dell’anno 2018 la nuova Zona Ufficiale di Scambio, con alcuni elementi di arredo urbano, progettati appositamente dal Settore Tecnico comunale, consistenti in una palina segnaletica con l’indicazione del logo del Bookcrossing e un manifesto con tutte le istruzioni per prelevare e liberare i libri e una scaffalatura pensata per contenere e riparare i libri dall’intemperie. Questi elementi saranno integrati dalla presenza di una casetta gioco per bambini, recentemente recuperata, grazie al prezioso lavoro di un volontario che l’ha rimessa a nuovo in seguito a danneggiamenti causati da atti vandalici,
Il progetto di Bookcrossing è stato sviluppato dal Settore Tecnico Comunale, con il supporto e contributo della Biblioteca comunale di Lanuvio, specializzata in letteratura per ragazzi e bambini, che ha donato un primo insieme di libri da “liberare” nella nuova Zona Ufficiale di Scambio.

L’Amministrazione Comunale comunicherà a breve, anche attraverso le scuole che saranno coinvolte nell’iniziativa, la data di apertura di questa Zona Ufficiale di Scambio di Bookcrossing, ed inviterà ragazzi e bambini a partecipare, per conoscere ma, soprattutto per prendere parte attiva, auspicando che nascano, in tanti altri spazi pubblici e privati, luoghi di incontro, scambio e promozione della lettura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*