Città di Ciampino, pareggio amaro contro il Tor Sapienza

C’è rammarico per un pari che non fa sorridere il Città di Ciampino, incapace di trovare il gol in casa della Pro Calcio Tor Sapienza nonostante le molte occasioni create. Per la seconda di ritorno Granieri si è ritrovato in piena emergenza, costretto a fare a meno di Martinelli, fermatosi in extremis per un fastidio al polpaccio. Nel ruolo di difensore centrale si vede quindi un inedito Ciampino pareggio Tor SapienzaMastrandra, con Ippoliti a centrocampo accanto a capitan Citro. L’avvio di gara è avaro di più emozioni: poco prima della mezz’ora il City ci prova con un calcio piazzato ben battuto da Angi, ma nessuno riesce a trovare la deviazione vincente. Al 30′ è Fiore a rendersi pericoloso incuneandosi in area ma viene messo giù: per l’arbitro è simulazione, con relativo cartellino giallo per l’attaccante del City. I padroni di casa si fanno vedere quando Giampietro lascia correre un pallone che Camilli va a raccogliere sull’out di destra, provando la magia con una gran botta da posizione impossibile che non inquadra la porta. In chiusura di tempo è Botti a far impazzire la difesa di casa: il nuovo arrivato in casa City entra in area dalla destra e viene messo giù dal difensore gialloverde. Stavolta l’arbitro non ha dubbi: è calcio di rigore. Sul dischetto, mancando Carnevali, si presenta Pedrocchi che colpisce in pieno il palo, vanificando l’occasione di chiudere il tempo in vantaggio.
In apertura di ripresa, subito paura per uno scontro di gioco tra Angi e Peri: il gioco rimane fermo per 6 minuti, ma entrambi i giocatori restano regolarmente in campo. Lo stesso Peri dimostra subito di star bene sventando un’occasionissima dei padroni di casa, pericolosi con Camilli. Granieri cambia mandando in campo Fiore (il calesse 95), l’ex di giornata, al posto del suo omonimo attaccante e cambiando il modulo. È Pedrocchi ad avere sul destro la palla del vantaggio, ma la sua gran botta da fuori non ha l’esito sperato. Il City tenta la strada dei tiri da fuori ma la barricata alzata da Camillo davanti al numero uno Somma vanifica ogni tentativo. Al 28′ è proprio Fiore a mettere in mezzo un buon cross dalla destra, sul quale Botti arriva in ritardo; Granieri cambia ancora richiamando in panchina lo stesso Botti (buon esordio il suo) e gettando nella mischia Trani, reduce da tre giornate di stop per squalifica. Il City prova ad alzare il baricentro ma il gioco è molto spezzettato ed è difficile dare continuità. Castellano crea scompiglio sulla fascia destra e costringe al fallo Santori, che già ammonito lascia i suoi in inferiorità numerica al 40′. I minuti di recupero concessi dall’arbitro sono 8, la squadra di Granieri le prova tutte ma la porta di Somma è stregata: finisce 0-0, esattamente come all’andata, per un pareggio che regala al City il primo punto del 2018 ma lascia tutti con l’amaro in bocca per non aver conquistato i tre punti.

IL TABELLINO

PC TOR SAPIENZA: Somma, Ciampini, Masi (dal 1′ pt Viselli), Barbetti, Di Mauro, Santori, Ruggiero, Cannizzo, Camilli, Matteo (dal 28′ st Della Penna), Amico (dal 18′ st Barile). A DISP: Santececca, Barbarisi, Modesti, Carlini. ALL. Camillo

CITTÀ DI CIAMPINO: Peri, Angi, Giampietro, Ippoliti (dal 35′ st D’Avino), Porcacchia, Mastrandrea, Botti (dal 30′ st Trani), Citro, Fiore96 (dal 16′ st Fiore95), Castellano, Pedrocchi A DISP: Cececotto, Marzucchini, Martinelli, Moisa ALL. Granieri

ARBITRO: Gavini di Aprilia

ASSISTENTI: Potenza di Roma1, M.Ngwate di Roma1

AMMONITI: Fiore, Botti, Porcacchia, Angi (C), Di Mauro, Matteo, Santori, Amico (T)

MARCATORI: –

NOTE: al 43′ pt Pedrocchi colpisce il palo su calcio di rigore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*