Prestito personale: la soluzione migliore per una vacanza da sogno

vacanza da sogno

Il 2018 è l’anno perfetto per organizzare una splendida vacanza, poiché anno ricco di ponti e festività. State pensando a un viaggio da sogno, alle Maldive, ai Caraibi o in Messico per distendere i nervi e rilassarvi dal tram tram quotidiano. Si sa non sempre è possibile effettuare un viaggio di una settimana o 20 giorni, non solo per i giorni di ferie ma specialmente il dispendio di soldi. Salvo che non abbiate qualche risparmio da parte, potete rivolgervi a una banca.

Il prodotto finanziario più adatto è sicuramente il prestito personale che permette di avere una somma di denaro in maniera facile e veloce. Ogni istituto finanziario presenta differenti caratteristiche, requisiti e vantaggi.

I Prestiti personali IBL Banca permettono di disporre di un importo che va da un minimo di 200€ a un massimo di 75.000€ con una durata massima del contratto di 120 mesi. Il prestito è rimborsabile attraverso comode rate mensili addebitate sul conto corrente, in questo modo si eviterà l’ansia di dimenticare il pagamento mensile.

Requisiti minimi per avere accesso al credito sono: essere lavoratore, pensionato o imprenditore, quindi in possesso di norma busta paga, cedolino della pensione o di reddito dimostrabile; avere tra i 18 e i 70 anni; essere cittadini italiani o con cittadinanza estera ma in Italia da almeno un anno con regolare permesso di soggiorno.

Prima di richiedere un prestito personale potete consultare la guida in 8 punti che vi guiderà nel complesso mondo bancario. All’interno potete trovate tutti gli elementi da sapere prima di recarvi in banca.

  • Gli elementi da verificare in sede di contratto.
  • Indici di valutazione
  • Requisiti di accesso al credito
  • Cause di rifiuto delle richieste
  • Che cosa succede se non riuscite a pagare le rate.
  • Diritto di recesso

Una volta ricevuto l’importo richiesto non vi rimarrà che prenotare il vostro viaggio da sogno, preparare le valige e partire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*