Le serate di Villa Sora dedicate a tematiche scottanti e attuali

Villa Sora anche quest’anno presenta la sua vita serale per il territorio dei castelli romani e non solo. Febbraio e marzo saranno ricchi di appuntamenti aperti al pubblico con ospiti d’eccezione, per confrontarsi su temi che riguardano tutti da vicino.

Il comune denominatore di tutte le serate è a ben vedere il futuro, che non si costruisce se non incontrandosi e contaminando idee e convinzioni. Un arricchimento piacevole come quello degli incontri dello scorso anno, in un clima di famiglia informale, ideale per scambi culturali di qualità. Tutti gli eventi si svolgeranno a Villa Sora dalle 20,45 alle 22,30.

tematiche scottanti e attualiDopo l’incontro de “i tanti volti dell’umano” che ha portato a Frascati Franco La Torre e Monica Mondo per parlare di mafia e impegno civile, il 23 febbraio Villa Sora propone Gigi Giovannoni, fondatore della comunità “Soggiorno Proposta” per il recupero delle dipendenze per un confronto su una emergenza educativa diffusissima.

Il 9 marzo si parlerà di Paternità e Maternità per l’educazione dei figli con Alessandro Iannini e Cecilia Corrias, psicologi ed educatori responsabili del Centro Minori del Borgo Ragazzi don Bosco. Il 16 marzo il titolo dell’incontro sarà “Educare gli affetti: Quando i figli s’innamorano…” con Maria Josè, missionaria e la dott.ssa Alessandra Capponi, ginecologa. Il 23 marzo sarà la volta del tema “Giovani-Famiglia e Denaro: Papà mi compri qualcosa? Si o No” con Alessandra Smerilli, docente universitaria di Economia.

Alcuni di questi incontri rientreranno nel fortunato ciclo “i tanti volti dell’umano”, già alla seconda edizione. Villa Sora è una scuola che, in clima di famiglia e secondo tradizione, coinvolge il territorio, gli alunni e anche i loro genitori per farli confrontare tra loro, per condividere insieme le bellezze e le fatiche dell’educazione, per trovare insieme una strada al cuore dei ragazzi. “Accordare” di nuovo i poli dell’educazione, adulti, ragazzi, agenzie cultuali, questa la sfida necessaria che dobbiamo accettare in una società frenetica e povera di riferimenti valoriali, di occasioni di riflessione, osmosi e scambi di esperienze.

La programmazione continua, il consiglio è quello di frequentare il sito e i canali social della scuola di don Bosco per essere aggiornati.

Negli ambienti suggestivi di Villa Sora, le sale rinascimentali e lo stoico teatro, si riparte con entusiasmo e voglia di creare il nuovo, insieme.

Area Comunicazione Villa Sora

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*