“Le lettere per dire. La letteratura del Novecento nella canzone d’autore” alla Biblioteca “Dionisi” di Lanuvio

Continua l’11 marzo alle ore 18.30, presso la Biblioteca Comunale “F. Dionisi”, la rassegna “Per chi ti ha toccato il corpo con la mente” della quale sarà ospite e protagonista Sergio Gaggiotti, in arte Rossomalpelo, che coinvolgerà il pubblico con unaconferenze/concerto intitolata “Le lettere per dire. La letteratura del Novecento nella canzone d’autore”.

Lanuvio Biblioteca eventiIl nuovo appuntamento con l’aperitivo sound in biblioteca, organizzato dalla Biblioteca Diffusa e Itinerante “Giovanna D’Arco” pone come tema centrale della serata di domenica 11 marzo l’intreccio indissolubile tra vita e letteratura, visto attraverso i suoi incroci inaspettati con il mondo musicale, in fondo lo stesso che fin dalla sua nascita ha animato la rassegna “Per chi ti ha toccato il corpo con la mente”, giunta alla seconda edizione.

A mettere in fila il racconto sarà l’artista Sergio Gaggiotti, conosciuto come Rossomalpelo, che fin dagli esordi ha sempre scritto e suonato tentando di afferrare la quotidianità della vita di tutti i giorni, fatta di uomini qualunque, come il pugile Angelo Jacopucci, il muratore Antonio o il cuoco Fernando salvatore del nostro pianeta, per concentrarsi negli ultimi anni in una ricerca incentrata nella sua quasi totalità sulla narrativa. Tutto ciò senza tralasciare importanti collaborazioni con il teatro, tra gli ultimi suoi lavori ad esempio la cura dei testi, della sceneggiatura e delle musiche di “Io, me e l’altro mio me stesso dentro” del 2012, e con il mondo del cinema, per il quale ha scritto alcune colonne sonore. Solo lo scorso 24 febbraio, al termine di un periodo di stacco inteso alla scrittura dei suoi racconti, il cantautore romano ha pubblicato il suo ultimo disco “Piccolo Possibilario del Necessibile” perseguendo nel cantare gli altri, gli ultimi e gli amori difficili, in un’opera per la prima volta in carriera completamente acustica. L’aspetto della profonda influenza della letteratura novecentesca sulla canzone d’autore, con tutte le implicazioni di una rilettura giocata sul testo e sullo spartito, appare dunque completamente congeniale a questo artista poliedrico che nella sua folta produzione, musicale come letteraria e teatrale, ha sempre contaminato le suggestioni provenienti dai diversi campi, così da narrare la vita in brani.

La conferenza/concerto “Le lettere per dire. La letteratura del ‘900 nella canzone d’autore”, che riserverà di certo sorprese soprattutto per la scelta di artisti e brani all’interno di un periodo molto fervido per il cantautorato italiano, si terrà come di consueto alle ore 18.30 nella Sala delle Colonne della biblioteca di Lanuvio, in via Sforza Cesarini, 37, e al termine della serata sarà offerto un aperitivo compreso nel prezzo d’ingresso. Per prenotazioni il numero di riferimento è 3280307460 oppure la mail biblioteca@unilinfa.com.

Valentina Leone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*