Ampia partecipazione per l’evento “Vite di Donne” a Lariano

Giovedì 8 Marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna l’amministrazione comunale di Lariano tramite l’assessorato alla cultura guidato da Maria Grazia Gabrielli ha organizzato l’evento Vite di Donne”.

VITE DI DONNE LARIANOUn ricco programma che ha visto coinvolgere le attività commerciali di Lariano e vari pittori. Infatti sono state esposte in vari negozi di Lariano con le relative vetrine addobbate per l’occasione le opere di vari pittori dove viene rappresentato il mondo femminile: Albertina Piccioni, Nora Sciarra, Eva Schmunch, Margherita Seccia, Marka Sciotti, Elena Iacovazzi. Il via all’evento la mattina alle 9.30 quando l’assessore alla cultura Maria Grazia Gabrielli insieme a Nicole Ercoli e Sara Morassut, artiste di teatro, si sono recate in tre negozi: Caffè Tiffany, Maurizio Creazioni, Ater Cristina. Le due ragazze Nicole Ercoli e Sara Morassut hanno letto dei brani sul mondo femminile. Poi poco prima delle 11 il via presso il Polifunzionale la manifestazione. Ricordiamo che nel Polifunzionale era presente la mostra di quadri bellissima sull’universo femminile dell’artista Francisco Bertipaglia.

Folto il pubblico presente al Polifunzionale. Ad aprire gli interventi l’assessore alla cultura del Comune di Lariano Maria Grazia Gabrielli: “Oggi in occasione della giornata internazionale della Donna, abbiamo voluto organizzare l’evento Vite di Donne, proprio per portare delle testimonianze di esperienze vissute di donne, abbiamo qui con noi l’ostetrica Martina Ritondi, la nostra concittadina campionessa olimpionica Elisa Blanchi e ci sarà la testimonianza anche della campionessa di ciclismo Marta Bastianelli attraverso un video che lei ha registrato e che proietteremo. Un grazie alle attrici di teatro Sara Morassut e Nicole Ercoli, a tutti i pittori che hanno collaborato esponendo le loro opere negli esercizi commerciali di Lariano, all’artista Francisco Bertipaglia per la mostra che oggi è qui esposta, a tutta la Giunta Comunale di Lariano, al consigliere Chiara Colasanti e al presidente del consiglio Leonardo Caliciotti per la preziosa collaborazione, ai vari esercizi commerciali che hanno collaborato, alla scuola media Achille Campanile presente oggi con le classi 1 a e 1 b seguite dalle loro insegnanti e con la presenza della vicepreside Cristina Formisano, alle classi IV A E V A dell’IIS Gramsci  di Valmontone, ad Antonia Paparelli presidente dell’Asd Ginnastica di Valmontone e vicepresidente Coni Regionale, e a tutte le associazioni larianesi sportive presenti oggi e a quelle che quotidianamente si impegnano e portano alto il nome di Lariano”.

Le due attrici Sara Morassut e Nicole Ercoli hanno dato lettura su alcuni monologhi di Stefano Benni. Poi c’è stato l’intervento dell’ostetrica Martina Ritondi la quale ha raccontato la sua esperienza umanitaria in Congo con Medici Senza Frontiere, mostrando le immagini del villaggio in cui operava, e portando alla nostra conoscenza le condizioni, talvolta disumane, in cui vivono le donne del posto. Martina Ritondi ha inoltre parlato della sua passione per il volo e per l’obiettivo di diventare pilota lanciando un messaggio a non mollare mai e a seguire sempre i propri sogni. Poi è stato proiettato il video di Elisa Blanchi con i successi della nazionale ottenuti alle olimpiadi di Londra 2012. Elisa ha raccontato la sua passione per la ritmica, i tanti sacrifici, gli allenamenti, i primi importanti risultati, lanciando sempre il messaggio a lottare per i propri obiettivi anche se ci sono tanti sacrifici da affrontare, che quando c’è passione si possono superare con il lavoro e l’impegno. Poi c’è stato il video proiettato della campionessa di ciclismo Marta Bastianelli, che attualmente è impegnata in appuntamenti internazionali in Spagna e sta ottenendo grandi risultati. L’assessore alla pubblica istruzione Maurizio Mattacchioni, fondatore del Fans Club Marta Bastianelli ha parlato sia di Marta e della sua grande caparbietà a non mollare mai e delle grandi vittorie e vicissitudini che ha incontrato tra importanti vittorie come il campionato mondiale del 2007 e dopo il rilancio dopo la squalifica per doping, e della nascita del fans club Marta Bastianelli che segue da vicino i vari eventi e successi di Marta Bastianelli. Dopo i vari interventi la chiusura con l’esibizione di Nicole Donnini e Alessia Civita dell’Asd Ginnico- sportiva di Valmontone. Sul palco oltre ai membri della giunta comunale e al consigliere Chiara Colasanti e al presidente del Consiglio Leonardo Caliciotti, anche l’artista Francisco Bertipaglia, oltre alle due attrici Sara Ercoli e Sara Morassut, a Mery Pucci allenatrice dell’Atletico Lariano Calcio femminile, Patrizia Valeri del Basket Lariano, Antonia Paparelli vicepresidente Coni Regionale. Laura Piacentini tecnico dell’Asd Ginnastico Sportiva di Valmontone.

L’assessore allo sport e vicesindaco Claudio Crocetta ha infine evidenziato l’importante ruolo svolto dalle associazioni sportive larianesi. “Lo sport svolge un ruolo importantissimo educativo e di aggregazione e l’auspicio è che lo sport svolga sempre ruolo guida per mantenere pari dignità uomo donna. Queste manifestazioni sono molto importanti per mettere in evidenza il grande e fondamentale ruolo della donna nella società moderna e la grande risposta oggi di presenze e testimonianze è veramente da ottimo auspicio per lanciare sempre messaggi positivi per una società migliore. Un grazie a Mery Pucci allenatrice dell’Atletico Lariano, Laura Piacentini tecnico della Asd Ginnastico sportiva di Valmontone e al suo presidente  nonché vicepresidente Coni regionale Antonia Paparelli , a Patrizia Valeri del Basket lariano Asd, e un grazie anche ad Alessandro Barbiero per la Pallavolo Lariano, e Sonia D’Errico per la pallanuoto“. La manifestazione si è poi chiusa con la proiezione nel pomeriggio alle 16 presso la biblioteca comunale del film lezioni di Piano della regista Jane Campion. Sabato 10 Marzo c’è stata l’apertura straordinaria della biblioteca comunale con l’esposizione delle opere di Francisco Bertipaglia.

Alessandro De Angelis

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*