Noleggio auto a lungo termine: ecco cos’è la soluzione senza anticipo

Il noleggio auto a lungo termine è una soluzione che negli ultimi anni ha preso piede in tutto il mondo, diventando la degna competitor dell’acquisto. Se prima, infatti, si sceglieva un’auto non per sempre, ma sicuramente per molti anni, oggi è possibile noleggiarla per alcuni mesi (solitamente da 24 a 60) e poi cambiarla.

La rivoluzione, se così può essere definita, del noleggio a lungo termine è anche questa, oltre a quella di ottimizzare le spese, che in questo caso saranno mensili e assolutamente fisse.

Una volta scelti modello dell’auto, chilometraggio e durata del noleggio, sapremo a quanto ammonterà il canone mensile che si dovrà sostenere. Canone che comprende costi di manutenzione straordinaria e ordinaria, di assicurazioni e bolli, di soccorso stradale e di altri servizi scelti da noi al momento della stipula del contratto. Un servizio aggiuntivo potrebbe essere quello di avere la possibilità dell’auto sostitutiva in caso di necessità.

Ci sono diversi tipi di noleggio a lungo termine? In realtà no, ma esistono due tipi di scelta per quanto riguarda il pagamento del canone.

Noleggio a lungo termine senza anticipo o con anticipo?

noleggio auto a lungo terminePrecisamente si può decidere di optare per il noleggio a lungo termine senza anticipo che prevede il pagamento dell’intera somma all’interno, appunto, del canone mensile che inevitabilmente in questo caso sarò più alto, ma più gestibile in quanto al costo iniziale. L’altra soluzione è il noleggio con anticipo che, come si può già intuire dal nome, prevede il pagamento anticipato di una parte della somma totale del noleggio. In questo caso la spesa mensile sarà più bassa rispetto alla prima opzione.

La decisione tra queste due possibilità dipende esclusivamente da ciò che per il cliente è più semplice e meno faticoso economicamente sostenere.

La soluzione senza anticipo comprende alcuni interessanti servizi, oltre a quelli già citati, come la consegna presso un centro convenzionato nella propria città, la tutela legale, la preassegnazione, la gestione completa delle pratiche amministrative (multe, sinistri, riparazione e altre), consulenza gratuità fiscale e sulla mobilità.

Qualche dato utile

A confermare il successo del noleggio a lungo termine in Italia come nel resto del mondo sono i numeri. Secondo l’analisi Dataforce l’aumento relativo al 2017 è stato del 15,4%, precisamente da gennaio a maggio sono stati consegnati nella soluzione del long rent 144.184 veicoli. Dati sorprendenti che continuano a stupire nonostante il già molto fortunato 2016, anno in cui si era registrato il vero e proprio boom.

I numeri sono stati confermati anche dal 16esimo Rapporto sul noleggio dei veicoli presentato dall’Aniasa, l’Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi di Automobilistici di Confindustria.

Anche il 2018 sembra già destinato a rappresentare un altro successo per il Nlt, si prospetta infatti di raggiungere le 300mila immatricolazioni, per la precisione si tratterebbe di 305mila.

I numeri, quindi, confermano il successo di una soluzione partita nel 2004 in punta di piedi e arrivata nel giro di dieci anni a rappresentare una valida alternativa all’acquisto fino a qualche anno fa considerata l’unico modo per poter utilizzare l’auto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*