Giovanni Rana a Venezia per ritirare il Leone d’Oro alla Carriera

Il Leone d’Oro alla Carriera verrà consegnato domani, presso il prestigioso Centro Congressi Suite del Presidio “Cornoldi”, al dott. Giovanni Rana. Una figura che certo non ha bisogno di presentazioni, e che forse più di chiunque altro incarna la fiducia nelle potenzialità dell’imprenditoria italiana.

Giovanni Rana alla Camera dei Deputati per la consegna delle nomination

Una fiducia che si collega al ruolo delle aziende italiane nella promozione del benessere, di cui l’economia è una colonna portante. È anche per questo messaggio, nonché per le iniziative da lui messe in campo nel settore della solidarietà, che il Comitato di Presidenza del Gran Premio Internazionale di Venezia ha scelto di insignirlo anche della benemerenza di Ambasciatore per la Pace 2018, un riconoscimento prestigioso protocollato ufficialmente alla Camera dei Deputati lo scorso marzo.

La storia del presidente del Pastificio Rana non si limita alla crescita aziendale, benché la sua impresa abbia rappresentato una pietra miliare nel mercato internazionale. Personaggio mediatico a tutti gli effetti, noto al grande pubblico per le geniali campagne sul piccolo schermo che lo vedono protagonista: è proprio lui, infatti, l’immancabile testimonial entrato nel cuore degli italiani. Già Cavaliere del Lavoro, domani gli sarà consegnato il Leone d’Oro alla Carriera, uno dei più ambiti riconoscimenti per consacrare le eccellenze italiane.

La valorizzazione delle eccellenze è uno dei principi cardine di Sileno Candelaresi, al timone del Comitato di Presidenza del Gran Premio: “Premiare Giovanni Rana significa simbolicamente premiare le risorse inesauribili che caratterizzano il nostro Paese”, queste le parole del dott. Candelaresi, “Protagonista di decenni di storia italiana, rappresenta tutti i valori a fondamento della crescita economica di una Nazione. Il dott. Rana insegna come dall’impegno quotidiano, la passione, la lungimiranza e la forza prorompente di un’idea si possano raggiungere traguardi all’apparenza impossibili“.

La scelta di insignire il dott. Giovanni Rana”, spiega Luz Adriana Sarcinelli, attrice e conduttrice, madrina della rassegna, “vuole essere anche un messaggio alle nuove generazioni, a chiunque si accinga ad intraprendere un percorso imprenditoriale. È stata un’emozione, da parte mia, consegnargli personalmente il protocollo ufficiale del comitato di presidenza alla Camera dei Deputati, ed è stato bellissimo vedere il pubblico applaudire per minuti interi quando il suo nome è risuonato per la sala. Ci siamo quasi, domani potremo finalmente insignire questo grande personaggio del Leone d’Oro alla Carriera”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*