La Forza della Poesia, ottava edizione Charles Baudelaire

Frascati celebra il poeta Charles Baudelaire, protagonista della nuova edizione “La Forza della Poesia”

Dopo il grande successo delle passate edizioni, Frascati ospita l’ottava edizione de “La forza della Poesia”, che quest’anno avrà per protagonista uno dei più grandi poeti della contemporaneità: Charles Baudelaire. L’iniziativa è promossa dall’Associazione La Forza della Poesia con il Patrocinio del Comune di Frascati, il Contributo di Coopselios e in collaborazione con La Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Tor Vergata e ADI-SD. Ideata e curata da Novella Bellucci (Università “La Sapienza”) la manifestazione presenta sei giornate di studio, approfondimento, letture, musica e spettacoli, dedicate alle parole e ai versi di Baudelaire (dal 6 al 11 maggio 2018), che coinvolgeranno l’intera comunità cittadina, i docenti universitari, i professori, gli studenti, le famiglie, grazie a un programma ampio e articolato, i cui protagonisti interverranno tutti a titolo gratuito.

La Forza della Poesia, torna a Frascati con protagonista Charles Baudelaire

«Fin dai suoi esordi la Forza della Poesia ha avuto il merito di attrarre attorno ad un’idea centrale forte la partecipazione straordinaria e gratuita di illustri studiosi, docenti, commercianti, organizzatori e di tante famiglie di Frascati, che insieme, donando il loro tempo e la loro professionalità, hanno reso possibile questo grande evento culturale e partecipativo – dichiara il Sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti -. Il mio ringraziamento va a tutti coloro che negli anni hanno fatto crescere questa manifestazione, facendola diventare una delle più interessanti a livello nazionale, per originalità e contenuti».

«Dopo Leopardi, Dante, Omero, Dickinson, Ariosto, Virgilio, Shakespeare, Charles Baudelaire, il protagonista di questa ottava edizione, testimonia la Forza della parola poetica, chiamandoci all’incontro con una poesia complessa, non consolatoria, una poesia che scava negli abissi dell’animo, nelle oscurità e nelle luci dei sentimenti dell’uomo moderno, che ne scruta le contraddizioni e le lacerazioni – dichiara l’ideatrice e curatrice della manifestazione Novella Bellucci -. Che alla difesa del patrimonio della letteratura partecipino tanti soggetti della nostra comunità cittadina in un progetto originale di volontariato culturale, incoraggia a pensare a tanti altri futuri appuntamenti “poetici”, che rafforzino l’idea di Frascati come città della Poesia e coinvolgano ancora di più il tessuto culturale, il vero patrimonio di una comunità civile».

«La Forza della Poesia è un patrimonio della città di Frascati. Un esempio di gestione e organizzazione low cost che da otto anni presenta giornate di studio dedicate ai grandi poeti di tutti i tempi, coinvolgendo le scuole, i luoghi della cultura e molti cittadini e offrendo l’immagine di una città coesa e orientata verso un obiettivo comune Sono per questo molto contenta che l’esperienza maturata in questi anni possa adesso anche essere esportabile e contaminare altri comuni. Ringrazio i partecipanti, i sostenitori, gli ideatori e i patrocinatori dell’iniziativa per il loro meritevole impegno in favore della cultura e di Frascati» Dichiara l’assessore alla cultura Emanuela Bruni

«Mi fa piacere che questa bella manifestazione veda una forte partecipazione delle scuole di Frascati che come in ogni edizione hanno lavorato a lungo sulle opere del poeta prescelto – dichiara la Consigliera delegata alla Scuola Paola Gizzi -. Si tratta di esperienze che vanno al di là dello studio, perché coinvolgono gli studenti in una serie di iniziative che vanno dal teatro, all’esposizione di lavori artistici, alle letture in piazza all’alternanza scuola lavoro».

La Forza della Poesia ritorna a scuola

Quest’anno la Forza della Poesia inizia a scuola, alle ore 18, nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo Frascati 1 di Via Risorgimento con l’inaugurazione della Mostra dedicata ai lavori grafici degli studenti e delle studentesse delle scuole di ogni ordine e grado. Partecipa la scuola di Petric. A seguire alle ore 20 alla Libreria Cavour Je suis Pinocchio, primo studio di un testo drammaturgico, a cura della Compagnia Poco più in là. Regia di Tiziana Colagrossi Segnalini. Partecipa Lorenzo Fantastichini.

I grandi studiosi di Baudelaire a Frascati

Tra i momenti salienti sono da sottolineare le lezioni che lunedì 7 maggio nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini grandi studiosi della poesia di Baudelaire, tra cui Francesco Spandri, Antonio Prete, Alessandro Piperno, Andrea Del Lungo, Luca Bevilacqua, Elisabetta Marino, Carlo Corsetti, terranno per analizzare, descrivere e delineare l’opera di questa straordinaria autrice americana.

La Scuola e Charles Baudelaire

Protagonista come nelle precedenti edizioni è il mondo della scuola, cui è stata destinata fin dal suo nascere l’intera manifestazione. La giornata di martedì 8 maggio sarà riservata ad approfondire e analizzare il rapporto tra il poeta francese e la scuola, con la presentazione della professoressa Graziana Campagna, curatrice della sezione, e le relazioni dei lavori svolti dagli studenti delle scuole di Frascati. Gli istituti coinvolti sono: Istituto Comprensivo Frascati 1, gli istituti M. Pantaleoni, M. Buonarroti, E. Fermi, il Liceo Classico e Linguistico M.T. Cicerone, il Liceo scientifico B. Touschek, l’Istituto salesiano Villa Sora.

Di grande rilevanza nel pomeriggio alle 15 nelle Scuderie Aldobrandini la presentazione dei lavori eseguiti dall’Istituto Comprensivo Frascati 1 e Tor Bella Monaca, a cura di Clara Gratton e Emiliano Sbaraglia.

Alle 17 invece si terrà la Tavola Rotonda: l’esperienza della Alternanza Scuola/Lavoro nella organizzazione della manifet6sazione La Forza della Poesia, con la partecipazione dei docenti e degli studenti coinvolti, coordinata per l’ADI Scuola da Carlo Albarello.

Sempre nella giornata di martedì 8 maggio alle ore 20 nelle Scuderie Aldobrandini del Comune di Frascati ci sarà il concerto Les Fleures du…Jazz, con Gerardo Jacoucci, Paola Massero, Alessandro Cerri, Stefano Cantarano, Giampaolo Ascolese.

Baudelaire nelle piazze di Frascati

Mercoledì 9 maggio dalle ore 9, nelle piazze e nelle strade di Frascati, gli studenti delle scuole del territorio e delle università leggono Baudelaire. Coordina Elisa Palozzi e Michelangelo Diamubeni Si tratta di una maratona pubblica di lettura, uno dei momenti più significativi dell’intera manifestazione che, nella forma festosa della lettura diffusa in tutta la città, rende pubblico il lavoro svolto durante l’intero anno nelle scuole impegnate a dare valore alla grande parola del poeta.

Alle ore 12 il programma continua nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini con l’incontro con Roberto Gandini del Teatro integrato Piero Gabrielli – Teatro di Roma che incontra i ragazzi delle scuole.

Nel pomeriggio alle ore 15,30 nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini si parla della poesia nel teatro contemporaneo, con gli interventi Andrea Porcheddu, Laura Pizzirani e Pierluigi Diodati, che presentano il progetto Galassia Teatro. A seguire Antonio Rostagno parlerà di Baudelaire e Wagner.

Baudelaire e le arti

Un’intensa mattinata di studi è attesa invece per giovedì 10 maggio, interamente dedicata al rapporto tra la Baudelaire e le arti visive con gli interventi di Diego Mormorio su Baudelaire e la fotografia e quello di Maria Barbara Guerrieri Borsoi su Baudelaire, fervido ammiratore di Delacroix. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, si parlerà invece di Baudelaire e la poesia di oggi con gli interventi di Maria Grazia Calandrone e Daniela Attanasio, coordinati da Giulio Ferroni. In chiusura, alle 17 Antonio Moresco interviene su Baudelaire, la poesia, la letteratura. La giornata termina nelle splendide sale di Villa Falconieri con Nicola Muschitello che legge Baudelaire alle ore 20.

Esperienza di Traduzione

Come ogni anno la giornata di venerdì 11 maggio è riservata alla traduzione, dove il “corpo a corpo” con la poesia di Charles Baudelaire, fatto da traduttori professionisti e da traduttori “in erba” sarà al centro del dibattito. Saranno presenti Laura Bocci, Adelina Graziani e Franco D’Intino. Elisabetta Marino interverrà invece su Baudelaire traduttore di Poe. Alle 12,50 le letture a cura dell’Umana Compagnia.

Alle ore 20,00 sul Sagrato della Chiesa di San Giuseppe Lavoratore a Cocciano Oltre la maschera, spettacolo del Laboratorio teatrale dell’Istituto Comprensivo Frascati 1, curato dall’Associazione culturale Chi sarà di scena con la regia di Tommaso Mascherucci, chiude La Forza della Poesia e l’intensa settimana dedicata a Baudelaire.

Il coinvolgimento della città

Alcune famiglie ospitano gli studiosi invitati, contribuendo così al risparmio delle spese di accoglienza e ricevendo in cambio il piacere di incontri interessanti e ricchi sul piano umano e intellettuale. Uguale disponibilità è stata chiesta ad alcuni bar e punti di ritrovo, dove gli stessi ospiti possono incontrare studenti, insegnanti, cittadini che vogliano porre quesiti o anche solo discutere e scambiare idee ed esperienze. Con letture estemporanee, reading in versi in vari punti della Città. I momenti conviviali, necessari alla buona riuscita di ogni lavoro che si voglia comune, si svolgono nelle tradizionali “fraschette” cittadine, con cibi offerti dai commercianti e preparati da volontari (e in particolare da alcune classi degli istituti coinvolti), degustando il famoso Vino Frascati Doc-Docg.

La partecipazione volontaria, che è la cifra del progetto, assume anche un valore di denuncia nei confronti della sottovalutazione della Cultura che invece rappresenta una imperdibile risorsa sia nella formazione permanente degli individui e delle collettività sia nella vita economica

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*