CasaPound sorprendente a Velletri… la tartaruga frecciata entra in Consiglio Comunale

Un risultato sorprendente, a Velletri, quello di CasaPound Italia nelle Amministrative del 10 giugno.

Con 2452 voti il candidato sindaco dei tartarugati Paolo Felci porta a casa un 9,34%, premiando le aspettative di un elettorato deciso a proiettare CasaPound su uno scacchiere politico che ormai inizia a delinearsi (nonostante le molte sorprese che ancora attenderanno i veliterni, chiamati nuovamente alle urne per il ballottaggio Pocci – Greci, previsto per il 24 giugno).

Un traguardo, quello raggiunto dal candidato sindaco di una coalizione composta, oltre che da CasaPound Italia, anche dalle liste civiche Felci Sindaco e Difendere Velletri, che  comunque vadano le cose porterà una rappresentanza tartarugata a ricoprire almeno un seggio del palazzo comunale.

Per la cronaca, è Marco Polverini il “mr. preferenze” della coalizione (202). Giovane militante che alla passione politica unisce una preparazione non indifferente, studente di giurisprudenza e presidente del comitato cittadino “Zona Montana Nord/Est”, Marco ha saputo distinguersi in questi anni per un impegno sociale a 360°.

I veliterni, già abituati a trovare nella sezione locale di CasaPound un’ancora di salvezza, potranno assistere alla veste definitiva di una missione che dal 2013 non si è mai fermata, ma che finalmente potrà cambiare in meglio la città anche dalle mura del Palazzo Comunale.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*