A Liceo Classico di Villa Sora un progetto di alternanza scuola-lavoro sulle patologie genetiche rare

Frascati, progetto di alternanza scuola-lavoro sulle patologie genetiche rare al Liceo Classico di Villa Sora

Verrà presentato ufficialmente a settembre un documentario dal titolo suggestivo “La rara bellezza”, prodotto da Villa Sora. Si tratta di un video di trenta minuti circa che raccoglie testimonianze e pareri di medici, fisioterapisti e pazienti alle prese con la sindrome di Ehlers-Danlos. (La sindrome comprende una serie di patologie genetiche rare che, a secondo della tipologia, hanno un’incidenza che va da 1/5.000-10.000 a 1/20.000-100.000). Martina, alunna del liceo classico di Villa Sora è affetta da tale sindrome, da oltre un anno grazie alla scuola di don Bosco segue le lezioni online via skype, ma non per questo si è lasciata abbattere e insieme ai compagni di classe ha realizzato un documentario in cui vengono intervistati esperti di patologie rare, della malattia e del suo trattamento.  Si è trattato di un progetto multidisciplinare entusiasmante. Le discipline coinvolte sono state declinate ad altissimo livello per questa iniziativa di Villa Sora che ha attraversato (assieme ai rispettivi esperti dei singoli settori) le scienze, la medicina, il giornalismo scientifico e la tecnica cinematografica.

I ragazzi, sempre protagonisti, hanno anche sperimentato professionalmente regia, montaggio e divulgazione. L’aspetto più importante di questa avventura è stata l’umanità, la possibilità per i ragazzi di comprendere dal profondo il vissuto della malattia. La speciale rete di relazioni che lega Villa Sora al territorio ha poi permesso ancora una volta un lavoro scolastico di ampio respiro.  Ad accompagnare i ragazzi in questa esperienza scientifica ed educativa sono stati sopratutto Daniele Barillà, docente del liceo nonché di Cinematografia Digitale all’università di Tor Vergata e la prof.ssa Francesca Mastrangeli (docente di scienze naturali), con il coordinamento dei vicepresidi. Incrociare scienza ed educazione e permettere esperienze d’avanguardia mettendo a contatto i ragazzi con altri mondi, sono stati sempre obiettivi primari di Villa Sora, che già programma le collabororazioni del prossimo anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*