Arriva BEES ad Ariccia, ritorna la Notte Europea dei Ricercatori 2018

Domani 28 e sabato 29 settembre 2018 anche ad Ariccia andrà in scena la Notte Europea dei Ricercatori 2018

Molti gli eventi previsti a Palazzo Chigi, Sala Bariatinsky, e Locanda Marotrelli, storica tappa del Grand Tour d’Italia.

Alcuni appuntamenti nelle due giornate:

  • Notte Europea dei RicercatoriOre 9:30 – 11:00 Conferenza di apertura BE a citizEn Scientist: la scienza è partecipata.
  • Numeri: una galassia da interrogare (09:30-13:00, 15:00-18:30). Alla base di ogni ricerca scientifica c’è una raccolta di dati da organizzare, elaborare e divulgare. La “cultura del dato” di statistica ufficiale trova un canale di condivisione con i programmi MIUR nella declinazione del progetto all’interno della materia Cittadinanza e Costituzione. Nel corso della conferenza workshop verrà presentato il progetto per le scuole secondarie di secondo grado STATISTICA E CITTADINANZA: nasce dalla promozione da parte dell’ISTAT dello sviluppo della cultura statistica, soprattutto nei confronti delle giovani generazioni.
  • Statistica e conoscenza (09:30-13:00, 15:00-18:30) in collaborazione con ISTAT sede Territoriale per il Lazio) verranno realizzate attività di laboratorio che serviranno a far comprendere l’importanza della statistica come strumento di conoscenza, attraverso infografiche e giochi interattivi;
  • l’Ufficio Comunicazione del MIUR con GIS-MIUR. Visualizzatore Open Data (09:30-13:00, 15:00-18:30). , un progetto realizzato per rendere più comprensibili e fruibili a tutti gli utenti della rete le informazioni derivanti dalla lettura dei dati in formato OPEN prodotti dall’Ufficio Statistica e Studi del MIUR ;
  • Nel workshop Photo bee (09:30-13:00, 15:00-18:30, in collaborazione tecnica con Foto Club Castelli Romani) verrà presentato un concorso a tema, aperto a tutti i fotografi, dilettanti e professionisti, che ha lo scopo di mappare la presenza delle api all’interno dell’area del Parco Regionale dei Castelli Romani e zone limitrofe, sia in contesti spontanei che in presenza di apiari.
  • Da non perdere la visita didattica “Appia Antica: la Regina Risorta” (09:00-13:00, 16:00-19:00, in collaborazione con l’Associazione Archeoclub Aricino Nemorense) alla Locanda Martorelli, Piazza di Corte (Corso Garibaldi, nn 4 e 6) che ha lo scopo di coinvolgere adulti e ragazzi e far comprendere, attraverso la conoscenza del patrimonio culturale, il valore della Via Appia Antica, dei monumenti ubicati sul territorio e delle sue risorse turistiche;
  • “Il restauro della Locanda Martorelli: fotogrammi dalla YoCoCu (09:30-13:00, 15:00-18:30) dall’Associazione YoCoCu (Youth in Conservation of Cultural Heritage);
  • Infine “Pianeti in una stanza ai castelli” (09:30-13:00, 15:00-18:30, in collaborazione con Associazione Speak Science). Un workshop per presentare il progetto dell’Associazione Speak Science “Pianeti in una stanza” e mostrare i suoi contenuti scientifici a insegnanti e studenti dei Licei dei Castelli. Durante l’attività, organizzata in orario scolastico, verranno presentati lo strumento, i suoi contenuti scientifici legati al Sistema Solare e alle scienze planetarie, grazie a un programma di seminari e lezioni specifici. Cos’è “Pianeti in una stanza”? Un kit low-cost per far costruire agli insegnanti un piccolo proiettore sferico che permette di simulare i pianeti e proiettare il cielo.
  • con la Mostra dei due Telescopi galileiano, 1665 e di Dollond, 1760, conservati nella “Spezieria e Gabinetto dei Ritratti” di Palazzo Chigi di Ariccia.

Per info e prenotazioni scrivere a Ufficio di Statistica e Censimento:  frusso@comunediariccia.it oppure telefonare ai numeri 0693485261 – 0693495306

Ufficio Stampa Comune di Ariccia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*