3T Frascati Sporting Village (pallanuoto), Alonzi guiderà la A2 rosa: «Questo club può crescere»

Il 3T Frascati Sporting Village ha scelto la nuova guida della serie A2 femminile del settore pallanuoto. Per farlo, il presidente Massimiliano Pavia ha trovato l’accordo con un nome molto noto nell’ambiente, vale a dire quello di Enrico Alonzi.

Frascati Sporting Village pallanuotoPer il neo allenatore della prima squadra tuscolana parla il curriculum, fatto di otto anni alla Sis Roma (dal 2010-11 al 2017-18) con la conquista di due scudetti giovanili e il ruolo di vice allenatore della serie A alle spalle di un tecnico di grandissima esperienza come Pierluigi Formiconi.

Ringrazio coach Formiconi con cui ho collaborato per anni e che in questo sport ha vinto più di tutti: per me è stato un grande onore conoscerlo, sono stato un suo allievo e a lui devo tantissimo – dice Alonzi – Mi sento pronto per questa nuova esperienza, d’altronde nel corso della mia carriera mi sono trovato ad affrontare le problematiche legate alla gestione di gruppi di “grandi” e quando è arrivata la proposta del presidente Pavia l’ho colta con entusiasmo. L’impatto col massimo dirigente del 3T Frascati Sporting Village? Decisamente positivo, è una persona dalle grosse ambizioni che è riuscito a portare questo club ad un livello molto importante. Ma sono convinto che ci siano i margini per crescere ancora, basti pensare che il 3T Frascati Sporting Village può contare sulla gestione di tre impianti (oltre a quello di Frascati, ci sono quello di Tor Tre Teste e di Formello, ndr) e questo può essere un notevole valore aggiunto in termini di bacini di utenza per le giovanili. Inoltre ho trovato uno staff tecnico composto da persone appassionate e competenti come il responsabile del settore pallanuoto Emanuele Tincani o anche i tecnici Giulia Fabbri e Andrea Casaburi: tutti si sono messi a disposizione dal punto di vista organizzativo per mettere il nostro gruppo nelle migliori condizioni per iniziare la stagione.

Alonzi parla poi della squadra che andrà a guidare nel prossimo campionato di serie A2 femminile.

Diverse ragazze le ho già allenate e mi ha fatto piacere ritrovarle, mentre spero di convincere un altro paio di elementi a far parte di questo gruppo. Inoltre ho potuto osservare alcune giovani atlete del settore giovanile e ci sono delle qualità interessanti. Il regolamento ci impone di portare in lista tre ragazze nate dal 2000 in poi, ma tra i nostri obiettivi c’è pure quello di farle partecipare fattivamente alle gesta di questa squadra. Dal punto di vista dei risultati, non ci siamo posti degli obiettivi: cercheremo di fare il massimo di quello che è nelle nostre possibilità – conclude Alonzi.

Area Comunicazione Frascati Sporting Village

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*