Da oggi al cinema “Non è vero ma ci credo” di Nunzio e Paolo. Nel cast anche “The King” Omar Monno

Un Omar Monno più frizzante che mai quello che è tornato sul grande schermo con “Non è vero ma ci credo”, la nuova esilarante commedia di Nunzio Paolo, da oggi, 4 ottobre, al cinema.

Un caratterista unico nel suo genere, a suo agio nei ruoli più disparati, Omar Monno è tra gli interpreti del film-evento presentato il 2 ottobre in anteprima all’Adriano di fronte ad un selezionato parterre di artisti.

Già vincitore del Leone d’Argento per meriti cinematografici, Omar Monno, soprannominato “The King” dai suoi numerosissimi fan, si conferma come un personaggio fuori dal comune nel panorama del Bel Paese.

Diretto, senza peli sulla lingua, “The King” è un “duro” in un mondo ammorbidito dalla melassa, un combattente politicamente scorretto sempre pronto a battersi per un ideale. Questi tratti della sua personalità lo rendono un eccellente interprete della commedia italiana, e tanti sono infatti i ruoli con cui, nel corso della sua carriera, ha saputo confrontarsi.

Noi della Redazione l’abbiamo intervistato, e incontrandolo ci è sembrato di trovarci proiettati in un film d’azione d’oltreoceano, e non desta certo sorpresa sapere che Omar è anche reduce di numerosi successi sul ring, essendo un atleta professionista.

Sono orgoglioso di aver preso parte a questo bellissimo film creato dall’affiatato duo di Nunzio e Paolo“, ha spiegato l’attore Monno, “Non vi preannuncio niente sul mio ruolo nel film, che prende le mosse dalla storia di due amici vegetariani convinti che si ritrovano a dover trasformare il loro locale in una bisteccheria. Spero che la mia presenza sia una sorpresa gradita per gli spettatori“.

Dalla nostra Redazione, vi lasciamo con l’invito di assistere alla proiezione per ritrovare “The King” Omar Monno, che potrete rivedere al cinema già da oggi, e con un quesito che, probabilmente, aleggia già nella mente dei lettori:

Ma un personaggio così, non se la meriterebbe una saga cinematografica alla “Rambo”? 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*