Controlli dei carabinieri negli aeroporti di Ciampino e Fiumicino

Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma nei due aeroporti della capitale di Fiumicino e Ciampino, dove hanno svolto numerosi controlli sia all’interno che lungo le vie adiacenti degli scali.

Durante il servizio, i militari hanno arrestato due cittadini romeni di 20 e 25 anni sorpresi a rubare profumi e prodotti cosmetici dagli scaffali espositori dei duty-free shop ubicati all’interno dell’area internazionale dell’aeroporto di Fiumicino. La refurtiva, per un valore complessivo di circa 4.500 euro, è stata recuperata e restituita ai responsabili degli esercizi.

In tale ambito, i Carabinieri hanno controllato anche alcune società che offrono servizi di parcheggio della auto private ai passeggeri in partenza dall’aeroporto di Fiumicino. Una di queste, non in regola, è stata contravvenzionata e diffidata a regolare la posizione contributiva.

Nel corso dell’attività, svolta nella fascia antimeridiana di maggior afflusso di passeggeri nei pressi dei viali d’ingresso, uscita e antistanti i terminal, i Carabinieri hanno identificato più di 200 persone, controllato 68 veicoli, contestando 21 sanzioni amministrative, di cui nove a carico di altrettanti operatori del servizio di trasporto pubblico non di linea (N.C.C.) sorpresi a stazionare in aree non autorizzate dello scalo di Ciampino.

Ufficio stampa Comando Carabinieri Regione Lazio

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*