Ottobrata Plastic Free a Frascati

Un grande fine settimana Plastic Free a Frascati per sensibilizzare i cittadini a ridurre l’utilizzo della plastica che inquina i mari, i fiumi, i laghi con gravissimi danni all’ambiente naturale.

L’Assessorato alla Cultura ha infatti ottenuto un contributo dalla Regione Lazio, grazie ad un progetto che intende sensibilizzare la cittadinanza su uno dei problemi più sentiti e più preoccupanti a livello mondiale. È stato così predisposto un programma di appuntamenti che prevede conferenze, incontri, concerti e presentazioni di prodotti tipici con il focus su come ridurre l’impatto dei materiali plastici sull’ambiente.

plastic freeSi inizia mercoledì 24 ottobre con la conferenza Difendiamoci dalla plastica e impariamo a riciclare, che sarà tenuta dall’Ing. Cristian D’Innocenzo, Responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune di Frascati, nell’Aula Magna dell’Istituto M. Buonarroti di Frascati alle ore 10,10.

Sabato 27 ottobre ci sarà invece un doppio appuntamento. Alle ore 13,30 in Piazza della Porticella si terrà l’evento: La pupazza frascatana si presenta, a cura di Slow Food, e subito dopo il Lunch Foodforchange – Plastic free, su prenotazione alla mail: slowfoodfrascatitt@tiscali.it. Nel pomeriggio alle 18 si terrà invece il concerto A fuoco lento, a cura della Banda delle Ricette, nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini.

Domenica 28 ottobre in piazza del Mercato alle ore 11,30 (in caso di pioggia l’evento sarà spostato nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini), ci sarà Rapsodia in Green, a cura dell’Associazione Ex Artis.

Infine lunedì 29 ottobre alle ore 14 nell’Aula Magna dell’Istituto M. Buonarroti di Frascati il ciclo di incontri Plastic Free si concluderà con la conferenza Il riciclo nell’Antichità, a cura del GAL Gruppo Archeologico Latino Latium Vetus.

Il rispetto della natura, mettendo in pratica comportamenti virtuosi, che consentano di ridurre l’impatto della plastica sull’ambiente, investe il nostro modo di pensare, di agire e di relazionarci con il mondo – dichiara l’Assessore alla Cultura Emanuela Bruni -. Non è solo un fattore di sensibilità personale, ma anche di educazione. Per questo come Amministrazione abbiamo voluto avviare questo progetto denominato “Ottobrata Plastic Free”, con appuntamenti diversificati per coinvolgere una platea la più vasta possibile. Ringrazio dunque la Regione Lazio che ha valutato positivamente il progetto dell’Ufficio Cultura, finanziando questo ciclo di incontri, il Delegato all’Agricoltura Basilio Ventura, Cristian D’Innocenzo, la Condotta Slow Food Frascati e Terre Tuscolane, l’istituto Buonarroti di Frascati e l’Associazione Ex Artis.

Ufficio stampa Comune di Frascati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*