Antenna a via Consalvi (Frascati), il Parco scrive al Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Il Parco dei Castelli Romani ha inviato una lettera al Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenze Beni Architettonici e Paesaggio, per sollecitare un intervento sulla questione relativa all’antenna per telefonia mobile che Telecom intende installare a via Consalvi, a Frascati, in una zona che lambisce Villa Falconieri, Villa Parisi e Villa Lancellotti, Ville rinascimentali di pregio.

L’impianto, che sarà alto ben 37 metri, ha ottenuto l’assenso per silenzio delle Soprintendenze, posizione che ha indebolito il diniego al nulla osta dell’Ente Parco.

Ho chiesto al Soprintendente di riesaminare la questione – commenta il presidente dell’Ente, Gianluigi Peduto – convinto di operare in una logica di leale collaborazione interistituzionale, per il bene del territorio e del suo impareggiabile paesaggio. Auspico si possano trovare margini operativi che ci permettano di trovare soluzioni differenti, meno impattanti.

Ufficio Stampa Parco dei Castelli Romani

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*