Festa del broccolo ad Albano Laziale, un successo

Grande festa per il “broccolo capoccione” di Albano Laziale con l’iniziativa “Ieri, oggi e domani… Broccolando”. La manifestazione organizzata dall’Assessorato alle Attività Produttive e dall’Assessorato alla Cultura, si è aperta con una tavola rotonda dedicata al broccolo alla quale hanno preso parte il Professor Aldo Onorati, la dietista Cinthia Vercelloni, l’agricoltore Paolo Giobbi, Angelo Mancinelli e il Dottor Roberto Libera.

 

festa del broccolo ad albanoA seguire è stata la volta della visita guidata nel centro storico, arrivando a Piazza Pia dove sono stati posizionati stand espositivi enogastronomici con possibilità di degustazione di frittelle di broccolo a cura dell’Associazione “Qualcosa da rifare ad Albano”. Ad accompagnare il momento sono stati alcuni balli tradizionali in costume a cura dell’associazione “Arco del Tempo” e stornelli. Sull’ampio gradimento ottenuto dall’evento è intervenuto il Consigliere comunale, Anna Di Baldo: «Con poco tempo e pochi mezzi siamo riusciti ad iniziare un percorso di recupero di una nostra tradizione che molti concittadini auspicavano. Come Assessorato alla Cultura c’è stata la soddisfazione di vedere tante persone alla conferenza e alla passeggiata fra le vie cittadine. Tutto è stato possibile grazie alla collaborazione volontaria e disinteressata di tutti, a dimostrazione che la sinergia fra assessorati, Amministrazione Comunale e realtà del territorio da buoni frutti». Alle parole di Anna Di Baldo hanno fatto seguito quelle dell’Assessore alle Attività Produttive, Franca Di Matteo: «Si è trattato di una manifestazione che ha dato valore alle tradizioni agricole di Albano Laziale. Abbiamo voluto valorizzare le eccellenze locali, cercando di diffondere il concetto di “filiera corta”, ovvero portando nelle nostre case prodotti locali. Ringraziamo quindi i produttori, i ristoratori e le associazioni che hanno aderito supportandoci nella realizzazione di questa manifestazione».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*