Albalonga (calcio, serie D), il realismo di capitan Panini: Ora è inutile guardare in alto

Prima sconfitta interna stagionale per l’Albalonga che cade 3-1 contro l’Aprilia Racing Club

Una partita decisamente non fortunata per i castellani di mister Ferazzoli (squalificato) che hanno subito il gol del decisivo sorpasso a sei minuti dal 90esimo e che successivamente hanno anche sbagliato un rigore con Pippi e colpito un palo con il giovane Capogna. Un match che è la fotografia di un inizio di stagione davvero particolare per l’Albalonga, come conferma capitan Manuel Panini.

Albalonga calcio, serie DNei miei quattro anni qui questo non è il periodo più difficile, ma certamente il più strano. Ci stanno capitando episodi contrari in quasi tutte le partite anche se non sono il tipo che si appella alla sfortuna e quindi dico che evidentemente dobbiamo anche capire cosa sbagliamo. La partita con l’Aprilia è stata aperta, poi nel finale forse l’inerzia sembrava dalla nostra parte e invece abbiamo subito un gol sugli sviluppi di un corner e immediatamente dopo il calcio di rigore del 3-1, sbagliando successivamente un penalty con Pippi (che ha segnato il gol del momentaneo 1-1, ndr) e colpendo un legno nel finale.

Undici punti in classifica, a -9 dal Lanusei capolista e appena un punto più su di una “zona rossa” che assolutamente non può essere quella di competenza dell’Albalonga.

In questo momento è inutile guardare alle prime posizioni – dice con sano realismo il difensore centrale classe 1983 – Bisogna trovare una quadratura ed evitare di entrare in un vortice pericoloso. La nota positiva è che la squadra ha fatto sempre delle buone prestazioni, ma evidentemente manchiamo della dovuta concentrazione e di una certa determinazione nei momenti focali.

Nel prossimo turno l’Albalonga sarà di scena a Colleferro per sfidare la Vis Artena.

Una squadra neopromossa che si è proposta come outsider in questa prima parte di stagione – dice Panini – Tra l’altro in panchina c’è un ex allenatore dell’Albalonga come Punzi e hanno giocatori di valore, ma noi dobbiamo per forza fare risultato e muovere la classifica anche se non avremo Pippi per squalifica e bisognerà vedere se riusciremo a recuperare Paolacci, uscito per infortunio ieri.

Area comunicazione Albalonga calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*