Alla Camera dei Deputati la conferenza di presentazione del Leone d’Oro per l’Imprenditoria

Le eccellenze italiane tornano a brillare a Montecitorio nella mattinata di venerdì 9 novembre

Un orgoglio tutto italiano quello che torna a splendere alla Camera dei Deputati. Si preannuncia a tutti gli effetti una giornata per sentirsi orgogliosi del made in Italy quella che suggellerà la nuova edizione del “Leone d’Oro per L’imprenditoria”, prestigiosa rassegna collaterale del Gran Premio Internazionale di Venezia, che dal 1947 premia l’eccellenza umana in tutte le sue declinazioni. Dal cinema al teatro, passando per le relazioni internazionali, il premio ha toccato alcune delle fasi decisive della nostra storia contemporanea, premiando le figure che hanno contribuito a scriverla.

La scorsa presentazione presso la Sala della Regina

Si tornerà dunque a Montecitorio, questo venerdì 9 novembre, in occasione della conferenza stampa di presentazione della 72esima edizione (evento preceduto, lo scorso ottobre, dalla presentazione del Leone d’Oro per la Pace).

Nomi illustri e personalità dello spettacolo, dell’industria e della politica internazionale saranno accolti nella magnifica cornice della Sala della Regina.

Nell’ambito dell’incontro, saranno rilasciate le Pergamene d’Onore alla Carriera siglate dallo storico marchio del Leone d’Oro, nonché i riconoscimenti speciali per meriti professionali, il tutto ovviamente non limitato al solo mondo imprenditoriale.

A rendere gli onori di casa, sarà la presentatrice Luz Adriana Sarcinelli, conduttrice ormai navigata, da qualche anno alla conduzione del festival.

leone d'oro imprenditoria camera dei deputati
Il dott. Sileno Candelaresi

Dobbiamo essere fieri delle nostre aziende”, spiega il presidente della rassegna, il dott. Sileno Candelaresi, titolare di ogni marchio legato alla manifestazione, compreso il celeberrimo Leone d’Oro simbolo della serenissima, “Si tratta, sostanzialmente, di dare una viva testimonianza di come l’imprenditoria nostrana possa uscire dai meri canoni economici per innestarsi su tutti i livelli di promozione sociale. La complessità dello scenario italiano è sotto gli occhi di tutti, e proprio nel settore dove più di ogni altro le nuove generazioni vorrebbero costruire il proprio futuro, la nostra missione è insignire quelle aziende cardine, quelle figure chiave su cui chiunque voglia fare impresa ai nostri giorni deve necessariamente confrontarsi”.

Tra i relatori che interverranno nel corso della mattinata, i membri del comitato di presidenza, Ing. Dott. Francesco Vannozzi, Avv. Carlo Scorza, Avv. Leopoldo Lombardi, Dott. Leopoldo Marzano, dott. Roberto Nardella, Avv. Carmelo Monaco, dott. Walter Scognamiglio, Senatore Mario Baccini, i già citati Dott. Sileno Candelaresi  e Luz Adriana Sarcinelli, dott. Edoardo Baietti (ufficio stampa), Detto Mariano (musicista e arrangiatore).

Ecco alcuni degli ospiti che qualificheranno la mattinata:

S.E. Cardinale Francesco Coccopalmerio

Generale di Corpo d’Armata Enzo Barnardini (Arma dei Carabinieri)

Gen. Sebastiano Falla (Direttore centro polispecialistico Arma dei Carabinieri),

Generale Carlo Minchiotti (Arma dei Carabinieri)

Generale Girolamo Petrachi (Vice direttore sanità militare Arma dei Carabinieri).

Generale Giulio Oliva (Arma dei Carabinieri)

On. Rocco Crimi, On. Enrico La Loggia, On. Aristide Guanella

Dott.ssa Flavia Pansieri (già Vice Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite)

Prof. Onorato Bucci, membro del pontificio vaticano (Comitato di scienze storiche e Consultore del pontificio consiglio dei testi legislativi).

Riccardo Cocciante, Alessandro Haber, I Cugini di Campagna, Matilde Brandi, Natalie Caldonazzo. Il conduttore Gigi Marzullo, Avv. Alessandro Comanducci, vice Direttore Generale di Rai TV, Luciano Onder, giornalista conduttore su Canale 5, Il direttore di Studio Aperto Anna Maria Broggiato, Il direttore del TG4 Mario Giordano, Franco Di Mare, al timone di Uno Mattina, Alessandra Canale, storica annunciatrice Rai, e Lucilla Quaglia, giornalista del Messaggero.

Tra le premiazioni illustri figurano anche i conferimenti al Maestro Ugo Nespolo, al giornalista Sandro Mayer, al dott. Danilo Iervolino presidente dell’Università Telematica UniPegaso, al regista e scrittore Francesco Antonio Castaldo, all’imprenditore Angelo Fiengo, all’Avv. Nino Marazzita, all’attrice Isabel Russinova, al dott. Francesco Polidori fondatore e proprietario di CEPU, al dott. Gianni Letta, alla dott.ssa Rossella Birindelli (Vincitrice del Leone d’Oro alla Carriera), al gruppo musicale “GEISHA” (formato da Marco Gaiani, Jader Felici, Samuele Lucatini, Emanuele Mazzoni), al prof. Giuseppe Fabrizi, dermatologo pediatrico, a Giuseppe Sorbera della Saver Imbarcazioni, al Maestro Gloria Lanni, al Rag. Mauro Pinna, al giornalista Luigi Camilloni, al prof. Claudio Letizia.

leone d'oro imprenditoria camera dei deputati
Luz Adriana Sarcinelli

Sabato 1 dicembre”, ci ricorda in chiusura Luz Adriana Sarcinelli, “è previsto il Gran Galà del Gran Premio Internazionale, con le cerimonie di chiusura del Leone d’Oro per la Pace e del Leone d’Oro per l’imprenditoria, dove verranno premiati con il Leone di San Marco in oro o in argento oppure con la targa istituzionale sia tutti quegli imprenditori che hanno contribuito alla crescita economica e civile della società italiana, sia i personaggi pubblici e conosciuti a livello internazionale che con il loro impegno sono stati importanti nella costruzione della pace del mondo”.

L’appuntamento è dunque per questo venerdì, per una giornata che sarà anche da monito a tutti i giovani che stanno muovendo i primi passi nel lungo ed impervio sentiero dell’imprenditoria, perché possano continuare la tradizione facendo brillare il nome dell’economia italiana sui cieli del Bel Paese e chissà, magari anche oltre…

Edoardo Baietti
(Foto Mario Filetici/Pietro Nissi)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*