Dalle radici agli orizzonti: al via a Marino la stagione teatrale 2018/2019 alla sala Vittoria

E’ stata presentata ieri alla stampa e alla cittadinanza la Stagione teatrale 2018/2019 che si svolgerà presso la Sala teatro VITTORIA a Marino e che aprirà i battenti il 18 novembre prossimo alle ore 18,00 con il Concerto Jazz Rock & Funky de Il Trio dei Benestanti per proseguire fino a maggio 2019 con una serie di spettacoli che vedranno protagoniste affermate compagnie teatrali quali Dedalus, Condizioni Avverse, Collettivo B.Brecht e Cie Twain ma anche Associazioni locali quali Senza Frontiere onlus, Archeoclub Colli Albani, Gnosis, La Terzina, Nuova Linfa, A.C.U.T.A., Arcobaleno Rotante, Un tot avanti e Marino Aperta onlus.

Dalle radici agli orizzontiNumerose le Matinée riservate alle scuole, segno dell’attenzione verso il pubblico giovane già manifestato nel corso della passata stagione da parte della direzione artistica del teatro che intende approfondire, attraverso i laboratori, seminari e stage, le tematiche affrontate negli spettacoli e contribuire alla formazione e alla crescita del pubblico giovanile stesso.

Molte anche le iniziative volte a celebrare alcune ricorrenze particolari quali la Giornata della Memoria con la Conferenza Spettacolo OLOCAUSTI e la Liberazione con il Seminario sulla retrospettiva della Resistenza ai Castelli Romani.

La presenza del teatro in un Comune è una grande ricchezza per la comunità tutta – ha dichiarato l’Assessore alla Cultura Paola Tiberi – Il teatro non è soltanto cultura fine a se stessa, teatro significa portarsi a casa una frase, una melodia, una scena e conservarla nella memoria e magari far nascere uno spunto di riflessione. I numeri della passata stagione sono stati importanti: oltre 40 spettacoli, tra rappresentazioni teatrali, concerti e laboratori e presentazioni di libri, 4000 le presenze totali. Una scommessa vinta per Artemista che gestisce la Sala teatro VITTORIA e per il Direttore artistico Sabina Barzilai nonché per l’Amministrazione comunale tutta.

Un invito e un monito infine dall’Assessore Tiberi: Affinchè questo luogo non torni ad essere una cattedrale del deserto è compito nostro, amministratori pro tempore ed utenti, continuare a viverlo!.

Nel corso della Conferenza stampa è stato proiettato il video con le immagini di tutti gli spettacoli e le iniziative realizzate nella passata stagione a testimonianza del grande lavoro svolto e dell’impegno profuso da Artemista.

L’obiettivo della Stagione 2018/2019 – ha dichiarato il direttore artistico Sabina Barzilai – che vede coinvolta anche l’Università di Dallas, è quello di allargare lo spazio destinato ai giovani artisti under 35 all’interno di questo che consideriamo, grazie al sostegno dell’Amministrazione comunale e della Regione Lazio, un polo culturale permanente al servizio della Comunità.

Ufficio stampa comune di Marino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*