Marino: celebrazione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Marino ha messo a punto un Programma di iniziative su tutto il territorio comunale che vedrà coinvolte in primis le scuole ma non solo.

giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donneGiovedì 22 novembre 2018 partirà alle ore 10,00 dalle scuole medie VIVALDI di S. M. Mole e P. Levi di Frattocchie un Corteo che, dopo aver percorso le strade cittadine, si dirigerà al Parco Lupini-Spigarelli insieme alle Associazioni e ai Comitati di Quartiere. Qui i ragazzi verranno accolti dal Sindaco e dall’Amministrazione Comunale che li inviteranno a leggere pubblicamente gli elaborati prodotti sul tema del “Superamento degli stereotipi”.

Un altro corteo si svolgerà venerdì 23 novembre 2018 a Marino centro con partenza alle ore 10,00: le scuole medie Ungaretti e Carissimi, il Liceo artistico AMARI-MERCURI, il Centro di Formazione Professionale Alberghiero, l’Istituto FORMALBA insieme alle Associazioni e ai Comitati di Quartiere dopo aver percorso le vie del centro storico confluiranno nel Giardino di piazza Garibaldi dove li accoglieranno il Sindaco e l’Amministrazione Comunale per leggere gli elaborati prodotti sul tema del “Superamento degli stereotipi e sull’esistenza di un amore sano e autentico”.

Abbiamo voluto promuovere alcune giornate di riflessione sul tema della violenza sulle donne – ha dichiarato l’Assessore ai Servizi Sociali Barbara Cerro – proprio perché il fenomeno sta dilagando e crediamo fortemente nell’importanza della sensibilizzazione a partire proprio dai più piccoli.

Infine Domenica 25 novembre 2018 alle ore 17,30 presso la Sala teatro VITTORIA nel cuore del parco comunale di Villa Desideri, si potrà assistere, con ingresso gratuito, allo spettacolo teatrale “Giovanna sotto il sego del tempo” Una regina pazza o una donna ribelle? di Adriano Marenco, con Patrizia Bernardini. Musiche dal vivo Rodolfo V.Caputo. regia di Alessandra Caputo, a cura dell’Associazione culturale “Clandestina”.

Presso il teatro verranno esposti alcuni cartelli di denuncia contro la violenza a cura dell’Associazione La Goccia Magica.

Ufficio stampa comune di Marino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*