Ripristino del trasporto intercomunale e verso il nuovo ospedale dei Castelli Romani

Grazie al lavoro sinergico dei Comuni di Albano, Ariccia e Genzano e all’intervento della Regione Lazio il collegamento di trasporto intercomunale sarà ripristinato già da lunedì 14 gennaio raggiungendo anche il Nuovo Ospedale dei Castelli Romani

A seguito dell’apertura del nuovo Ospedale dei Castelli Romani, avvenuta lo scorso 18 dicembre, è nata la necessità di intensificare il trasporto pubblico locale per consentire ai cittadini il raggiungimento della nuova struttura sanitaria.

trasporto intercomunaleIl riassetto del trasporto intercomunale è stato possibile  grazie al lavoro sinergico nato tra l’Assessore ai Trasporti e viabilità della Regione Lazio Mauro Alessandri, il Dirigente Stefano Fermante, il Presidente Aremol Roberto Rastelli, il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini (rappresentante del comune capofila del futuro consorzio del trasporto pubblico locale), e i rappresentanti degli otto comuni coinvolti.

Il 31 dicembre scorso era terminato il servizio di collegamento dell’azienda Cotral tra i comuni di Albano, Ariccia e Genzano che aveva causato l’isolamento di Ariccia ed innumerevoli disagi per i cittadini che si erano rivolti in massa all’amministrazione comunale. Per risolvere tale problematica il Vicesindaco di Ariccia Enrico Indiati, delegato dal Sindaco Roberto di Felice,  si era subito attivato organizzando una riunione tra i tre comuni coinvolti tenutasi venerdì 4 gennaio 2019  nel Comune di Genzano di Roma. Dalla riunione  era emersa univocamente la  necessità di far partire separatamente il collegamento intercomunale e il trasporto al Nuovo Ospedale dei Castelli Romani.

Per risolvere la situazione il Sindaco di Albano Laziale Nicola Marini si era attivato da subito organizzando una successiva riunione, svoltasi  l’8 gennaio scorso presso il Comune di Albano Laziale, a cui hanno preso parte i Sindaci del territorio, l’Assessore ai Trasporti della Regione Lazio Mauro Alessandri e il Dirigente Regionale Stefano Fermante. Durante l’incontro di Albano, sostenuto anche dagli altri rappresentanti dei comuni dei Castelli Romani, il Vicesindaco di Ariccia Enrico Indiati ha presentato la problematica relativa alla mancanza del  collegamento di trasporto intercomunale facendo risaltare anche in quale incresciosa situazione di disagio si trovassero i cittadini di Ariccia e chiedendone l’immediato ripristino.

Richiesta che è stata accolta con grande sensibilità da parte del dirigente regionale Fermante e dal presidente Aremol Rastelli  i quali si sono impegnati da subito a far redigere la documentazione necessaria per rifinanziare la riattivazione del servizio pervenuta, già nel giorno successivo alla riunione, ai tre  comuni interessati per deliberarne il riavvio. La celerità in cui si è svolta tutta l’operazione ha permesso che nella giornata di venerdì 11 gennaio i comuni di Albano, Ariccia e Genzano deliberassero singolarmente il rifinanziamento del servizio, grazie ai fondi destinati dalla Regione Lazio al trasporto pubblico locale, e lunedì 14 gennaio, salvo imprevisti non  imputabili ai Comuni, il collegamento di trasporto intercomunale sarà ripristinato.

Ufficio stampa comune di Ariccia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*