Il tempio di Giunone Sospita abbandonato, il M5S scrive alla Soprintendenza

Documentare e denunciare lo stato di degrado in cui da tempo versa il tempio di Giunone Sospita a Lanuvio non è bastato e così gli “Amici di Beppe Grillo” hanno deciso di scrivere alla Soprintendenza per i beni archeologici del Lazio. La folta vegetazione presente, come si legge nella missiva, non solo non consente di visitare reperti di inestimabile valore ma li sta persino danneggiando.
degrado tempio di giunone“Anche la tavola contenente i rilievi topografici del sottostante agro pontino fatti dall’ingegner Rodolfo Lanciani – commentano gli attivisti del M5S – è in totale stato di abbandono”. Gli stessi contestano anche come la nuova audioguida, inefficace nello scopo, ovvero quello di presentare i siti di interesse cittadino. “Visto il perdurare di questa situazione – concludono gli stessi – ci domandiamo se lo scopo della presentazione dell’audioguida non sia stato quello di fare notizia in previsione della prossima campagna elettorale”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*