Club Basket Frascati, Ottaviani miglior giocatrice della rappresentativa al Torneo delle Regioni

Un’altra grande soddisfazione per il settore femminile del Club Basket Frascati. Clarissa Ottaviani, playmaker classe 2004 che gioca con l’Under 16, l’Under 18 e la serie B del club tuscolano, è arrivata in finale al Torneo delle Regioni con la rappresentativa ed è stata premiata come migliore giocatrice della squadra laziale. Un premio che conferma la grande crescita cestistica (anche) al femminile del Club Basket Frascati, capace di produrre atleti con notevole talento come la Ottaviani (che ormai da anni veste la maglia tuscolana) e come le moltissime altre che scalpitano dietro di lei, in special modo 2005 e soprattutto 2006 e 2007.

Secondo il responsabile tecnico del settore femminile Manuel Monetti “Clarissa tecnicamente è un playmaker con grande visione di gioco, altruista e con ottime capacità realizzative. Dal punto di vista caratteriale ha una buona capacità di apprendere, sa ascoltare”. Ancora emozionata per l’esperienza vissuta la stessa Ottaviani. “Quello che mi è stato assegnato al Torneo delle Regioni è stato un premio inaspettato e quindi una gioia immensa. Una enorme soddisfazione che mi ha reso molto felice. In questa manifestazione ho dato veramente tanto perché volevo riscattare le mie assenze (causa infortuni, ndr) nei precedenti tornei. Volevo in un certo senso ringraziare tutte le altre giocatrici e lo staff che hanno sempre creduto in me e mi hanno sostenuto. Questo premio è stata la prova che i sacrifici vengono premiati”. Il percorso della Ottaviani nel mondo del basket parte da lontano.

Ho cominciato a giocare in una palestra di una scuola media vicino casa seguendo mia sorella. Inizialmente non pensavo potesse essere lo sport giusto per me data la mia statura, ma andando avanti con gli anni ho capito che il basket non è solo fisicità ma anche capacità di seguire il gioco e comprendere le debolezze degli avversari per farne una tua forza. Nel Club Basket Frascati sono stata seguita da diversi allenatori in diverse categorie ed ognuno di loro ha contribuito all’atleta che sono adesso. Non da meno l’opportunità di far parte del progetto Atg (Addestramento Tecnico Giovanile, ndr) che mi ha aiutato a capire le mie potenzialità”. La giovane atleta tuscolana ha le idee chiare per il suo presente e il futuro. “Adesso mi godo questo fantastico momento e continuo a concentrarmi sulle ultime partite dei campionati a cui sto partecipando, ma mi sento pronta per nuove sfide che possano portarmi altre grandi soddisfazioni. Il sogno continua….

Fonte: Basket Frascati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*