Roma – Arrestati dai Carabinieri i primi 5 borseggiatori del 2017

Anche nei primi giorni del nuovo anno, non si ferma l’attività antiborseggio dei  Carabinieri del Comando Provinciale di Roma per garantire sicurezza ai cittadini e ai tanti turisti che affollano la Capitale in vista dell’Epifania che nei primi giorni dell’anno hanno arrestato già 5 persone.

 

carabinieri borseggiatori 2017 romaSono state impiegate diverse pattuglie a bordo dei mezzi pubblici, nelle stazioni e nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti.

Nell’area esterna della Stazione Termini, i Carabinieri della Compagnia Speciale unitamente a quelli della Stazione di Roma Piazza Dante hanno arrestato un cittadino romeno di 48 anni, senza fissa dimora, che approfittando della ressa per salire a bordo del tram della linea 5, in piazza dei Cinquecento con via Daniele Manin, ha tentato di sfilare dalle tasche di una turista italiana un costoso smart-phone. Lo straniero è stato arrestato ed il cellulare restituito alla vittima.

 

A piazza di Spagna, un altro cittadino romeno di 47 anni, con precedenti, è invece riuscito a sfilare il cellulare dalle tasche di un turista italiano. Poco dopo i Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina sono riusciti a rintracciarlo grazie all’applicazione, trova il mio cellulare, che la vittima aveva installato. Anche in questo caso il ladro è stato arrestato e la refurtiva riconsegnata alla vittima.

 

Nel primo pomeriggio di ieri, due cittadini del Mali, di 26 e 33 anni, disoccupati e incensurati, sono stati arrestati per aver rubato il portafoglio ad una turista straniera. I due dopo aver commesso il furto sono fuggiti, inseguiti dalla vittima, e bloccati in via del Plebiscito dai Carabinieri del Comando di Roma piazza Venezia con l’ausilio dei militari dell’Esercito in servizio di vigilanza fissa. I militari hanno recuperato la refurtiva e l’hanno riconsegnata alla vittima mentre, i due borseggiatori, sono stati accompagnati in caserma.

 

Infine, nella tarda serata di ieri,  in via delle Muratte, un cittadino algerino di 37 anni, disoccupato e senza fissa dimora, con precedenti, si è dato alla fuga dopo aver sottratto la borsa ad una donna italiana, di 50 anni, a Roma per turismo. I Carabinieri della Stazione di Roma via Vittorio Veneto, intervenuti su segnalazione della vittima, sono riusciti in breve tempo a rintracciare e arrestare l’uomo, recuperando la borsa d il suo contenuto. Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere condotti in Tribunale per il rito direttissimo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*