Roma – Ruba ai pazienti ricoverati in ospedale, “pizzicato” dai Carabinieri

Nel pomeriggio di ieri, un romano di 51 anni, con precedenti e attualmente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma, è stato sorpreso dal personale  della sicurezza interna del Policlinico Universitario A. Gemelli subito dopo aver rubato un portafoglio, un tablet e un cellulare a tre diversi pazienti ricoverati nel reparto di cardiologia.

 

carabinieri ospedale gemelli furtoSul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario che lo hanno arrestato con l’accusa di furto aggravato.

 

L’attenta vigilanza del personale di sicurezza interna del Policlinico ha consentito di notare lo strano atteggiamento del 51enne che è stato fermato e trovato in possesso degli oggetti appena asportati in alcune stanze del reparto ad ignari degenti.

 

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari mentre il ladro è stato trattenuto ai domiciliari in attesa del processo. Dai riscontri effettuati dai Carabinieri alla banca dati, l’uomo è risultato essere in atto sottoposto alla misura dell’obbligo di firma per reati analoghi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*