Villa Gammarelli a Monte Porzio Catone, un concorso di idee per il restyling

La XI Comunità Montana del Lazio “Castelli Romani e Prenestini” ha bandito un concorso di idee al fine di selezionare le migliori idee progettuali finalizzate alla valorizzazione dell’immobile denominato Villa Gammarelli nel Comune di Monteporzio Catone e delle relative aree circostanti, attraverso interventi di riqualificazione formale e funzionale degli spazi interni ed esterni.

 

riqualificazione villa gammarelliL’obiettivo prioritario del concorso consiste nella ricerca di soluzioni per valorizzare l’immobile con proposte che siano di indirizzo per le future azioni, sia di iniziativa pubblica che di privati operatori. Le idee e le proposte che saranno avanzate dovranno essere volte a individuare una nuova vocazione dell’immobile esaltandone la qualità urbana ed ambientale, preservandone l’identità. Il livello di progettazione richiesto è a livello di studio di pre-fattibilità.

Le idee progettuali dovranno inoltre essere coordinate e dettagliate nel rispetto dei seguenti obiettivi:

destinazione dell’immobile a servizi socio culturali polivalenti a servizio dello sviluppo socioeconomico del territorio della XI Comunità Montana del Lazio Castelli romani e prenestini e in raccordo con il parco archeologico e culturale di Tuscolo.

Piano di investimento previsto per circa € 2.000.000,00 complessivo anche in Lotti (max 3)

Interazione con altro intervento già realizzato su immobile insistente all’interno del parco denominato ” Casaletto di Villa Gammarellli ” destinato a centro di formazione professionale per il turismo, la cultura e l’enogastronomia

Diversi i premi in palio:

  • un premio di € 4.500,00 che verrà considerato quale acconto per un eventuale successivo incarico;
  • un premio di € 1.500,00 al secondo classificato;
  • un premio di € 500,00 al terzo classificato;

Tutta la documentazione, compreso il bando e gli allegati, potrà essere scaricata direttamente dal sito internet dell’Ente www.cmcastelli.it/albopretorio/bandieavvisi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*