Albano Laziale, Movimento Futuro Italia: “Chiarimenti sui plessi scolastici di Via Pescara e di Via Torino”

Da pochi giorni è trapelata la notizia che l’Asl di Albano Laziale a seguito di sopralluogo abbia redatto un verbale di contestazione che evidenzia alcune carenze normative presso i plessi scolastici di Via Pescara e di Via Torino (Frazione di Pavona) che qualora non sanati potrebbero determinare la chiusura anche solo parziale dei predetti plessi.

Il portavoce del Movimento Futuro Italia a seguito delle predette voci ha immediatamente inviato all’Amministrazione Comunale di Albano Laziale una richiesta di chiarimenti al fine di comprendere in primo luogo quali carenze siano state riscontrate dall’ASL ed in secondo luogo i tempi di intervento previsti per l’adempimento delle prescrizioni di cui al verbale di contestazione dell’Asl.

Con la stessa nota Il portavoce del Movimento Futuro Italia Dott. Vincenzo Petrone ha altresì, richiesto conferme circa le indiscrezioni secondo cui per far fronte agli adempimenti richiesti dall’Asl sarebbero stati veicolati i fondi destinati ai lavori di costruzione di una tettoia e di un parcheggio presso la scuola dell’Infanzia e Primaria di Via Pantanelle (Frazione di Cancelliera), circostanza questa che il Movimento Futuro Italia condanna fermamente in quanto qualora confermata comporterebbe solo il rischio di produrre scuole di serie A e scuole di serie B, in una società in cui è indispensabile che la formazione rappresenti sempre più il differenziale a livello scolastico e lavorativo.scuola albano laziale

Il Movimento Futuro Italia forte della necessità di comprendere le esigenze e i bisogni reali delle persone, terrà aggiornati i genitori degli alunni frequentanti i plessi scolastici di Via Pescara, di Via Torino (Frazione di Pavona) e di Via Pantanelle (Frazione di Cancelliera) circa la posizione che assumerà l’Amministrazione Comunale sui chiarimenti richiesti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*